26 febbraio 2015

Recensione: Le regole degli amori imperfetti - Mara Roberti

Buona sera amici lettori,
che giornata! Non mi sono fermata un attimo. In realtà ho un po' di post che si sono accumulati e quindi è il caso che mi metta bella comoda al tavolo e inizi a scrivere.
In due giorni ho letto ben due libri, un romanzo rosa e un New Adult. Sapete cosa vuole dire? Recensione recensione!! E inizio subito questa sera con la recensione dell'italianissimo Le regole degli amori imperfetti di Mara Roberti!


Titolo: Le regole degli amori imperfetti
Autore: Mara Roberti
Editore: Emma Books
Collana: Love
Pagine: 183
Ebook: € 4,99
Data di pubblicazione: 27 ottobre 2014
TRAMA

Se il segreto dell’amore fosse racchiuso in una tazza di tè? È quello che scoprirà Elisa, partita per trascorrere un fine settimana in un borgo arroccato e fuori dal tempo, alla ricerca del romanticismo perduto. Fra gli aromi del tè, antiche leggende e i segreti di una misteriosa camelia gialla che fiorisce solo una volta all’anno, si inseguono amori ostinati e impossibili, le storie di due donne che amano troppo e sfuggono alla felicità per paura di essere ferite. L’amore però non accetta regole ed Elisa imparerà a riconoscerlo nei posti più impensati. Nei fiori, nei silenzi di una madre o nelle ferite del cuore. Le regole degli amori imperfetti è un viaggio fra i sapori, i sogni e la magia delle piccole cose, per chi ha bisogno di ricominciare a credere che la felicità non solo è possibile, è necessaria.


RECENSIONE

"Non sapevo neanche di doverti cercare.
Ma adesso che ti ho trovata non voglio perderti"

Ogni té ha bisogno della sua temperatura, del suo tempo di infusione e della sua acqua, così come ognuno di noi ha bisogno del suo tempo, della sua storia e del suo luogo per trovare l'amore, perché, come il tè, anche l'amore ha le sue regole. Questo è alla base della storia di Elisa partita alla volta di un fine settimana romantico in un piccolo borgo sperduto, alla fine del quale scoprirà tante cose sul suo passato, su sua madre e sul suo cuore.

Tra tanti romanzi incentrati sulla cucina e sui dolci mi ha fatto piacere incappare in questo piccolo omaggio non solo all'amore ma anche al tè. Omaggio si, perché raccontando la storia di Elisa  e del suo tormentato cuore l'autrice ci impartisce una vera e propria lezione sul tè, dalle sue qualità ai modi migliori per ottenerne il gusto pieno e avvolgente. Si legge di un vero e proprio amore nei confronti di questa bevanda, lontana ed esotica, di cui, ammetto, conoscevo ben poco ( e no, non mi limitavo solo a quello in bustina).
La storia di Elisa è dolce e romantica, ma anche amara, scritta in un alternarsi di salti temporali tra presente e passato più o meno lontano. Questo forse è l'aspetto che mi ha un po' più confusa, ho fatto più volte fatica a riprendere il filo del discorso, cercando di capire in che momento della vita di Elisa (o della madre) fossimo. Abituata un pochino a questo saltare avanti e indietro, ho avuto il piacere di leggere una bella storia non solo di amore ma a che di crescita, una storia sicuramente rosa, ma con forte accento melanconico. Seguendo Elisa nel suo soggiorno a Roccamori ho avuto modo di percepire non solo i battiti del suo cuore, ma anche la sua solitudine, la sua necessità di qualcuno di solido e concreto, ma anche sensibile, qualcuno fatto per le lei. Sicuramente questo "qualcuno" non è Diego che è uno di quei personaggi che odi a pelle (perché devi odiarlo!) e contro il quale ti ritrovi ad inveire senza fine.
In realtà dietro le storie d'amore di Roccamori e della Casa Delle Camelie c'è molto di più, c'è un passato fatto di passioni e addii, di unioni e solitudine e di tanto dolore. Elisa è quasi un'erede di questo passato difficile che ha comunque il suo centro nel tè, ma ne sarà anche il cambiamento.

L'elemento che più mi ha colpito e piaciuto è l'atmosfera che si respira i tutto il romanzo. Il piccolo borgo di Roccamori più che descritto viene dipinto, e lo puoi immaginare, piccolo e arroccato, con i vicoletti stretti alla fine dei quali si aprono vedute spettacolari. E poi puoi immaginare il bar dall'aria un po' impolverata, il negozietto che fa da tabaccaio e da posta, le vecchiette che ti scrutano da dietro le tendine immacolate. E puoi anche sentire l'odore del tè, delicato e inebriante al contempo,  puoi vedere i mille colori delle camelie che si affacciano nel giardino intorno alla vecchia casa e si accalcano intorno alla serra. E' un'atmosfera magica che convolerà presto Elisa facendola sentire finalmente a casa.

In conclusione, è un romanzo delicato, che mi ha ricordato veramente una buona tazza di tè, dolce e fragranze ma con un certo retrogusto amaro. Mara Roberti ha uno stile molto particolare, delicato, intenso e poetico, questo da un lato mi ha coinvolto molto, mi ha fatto quasi sognare, dall'altro ha forse rallentato un pochino la lettura.

Volevo lasciarvi con un'ultima nota. E' disponibile (io almeno l'ho trovato su Amazon) un ebook, costola di questo romanzo, dedicato al tè, "un po' manuale, un po' dizionario, un po' libro di ricette", dal titolo Le regole del tè e d egli amori imperfetti, edito sempre da Emma Books. E' disponibile gratuitamente su Amazon (QUI). Mi sembra un bella idea approfondire ciò che già si legge nel romanzo!

Voto


Alla prossima
Eliza



La Biblioteca di Eliza
La Biblioteca di Eliza

Laura 35 anni. Blogger. Italy♥ Datemi un libro, un thè e una giornata piovosa, mi farete felice. Ogni libro è un'avventura incredibile e io voglio viverla! Voi no?

6 commenti:

  1. La tua descrizione del borgo è così bella che vorrei averla scritta io! :) Grazie Eliza e benvenuta a Roccamori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio così mi emoziono (e divento tutta rossa...). Grazie a te per il tuo romanzo! :)

      Elimina
  2. Bellissima recensione Eliza! Da grande appassionata di romanzi e tè ho anche io questo libro in wishlist... quindi sono molto contenta si sia dimostrata una lettura piacevole e poi un piccolo borgo, la riscoperta del passato e il piacere della semplicità sono sempre argomenti invitanti e rilassanti ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sono sicura che ti piacerà!

      Elimina
  3. Sarà una delle mie prossime letture, anche se non saprei definire prossime. Questo romanzo mi ispira molto e spero di trovarci anch'io la delicatezza di cui parli :3

    RispondiElimina
  4. Già letto, bellissimo libro *_*

    RispondiElimina

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^