25 giugno 2016

Questa volta ti segnalo #21

Buongiorno lettori!
Il sabato è arrivato e qui è scoppiato anche il caldo. Io mi porto avanti, ve lo dico subito, così siamo tutti tranquilli: se non mi vedete su Facebook, se non pubblico niente per qualche giorno non vi preoccupate, non iniziate a chiamare i soccorsi. Io probabilmente sarò spiaggiata nella posizione yoga della stella marina alla ricerca di un po' di frescura. Prima o poi i neuroni torneranno ad una temperatura umana e riprenderò come sempre, nel frattempo... perdonate gli scleri e gli urlacci del tipo "CALDOOOOO" che inevitabilmente vi propinerò in giro. 
Ora veniamo a noi e alla rubrica del sabato Questa volta ti segnalo. Quali libri voglio segnalarvi oggi?


Isabella e i pedoni danzanti. Il mondo oltre il quadro
di Katherine Jane Boodman
selfpublishing | fantasy | 94 pagine
ebook € 0,99 | cartaceo €11,20
2016

DOVE ACQUISTARE

TRAMA
Isabella è una bambina di otto anni e tre mesi (guai a non essere precisi!). Vive con i suoi due genitori ed ogni giorno, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare. 
Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai. 
Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c’è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna. 
Qual è stato l’errore di Isabella? Quello di toccare il quadro. 
In un venerdì apparentemente normale, Isabella si ritrovata in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, dove esistono valli senza suoni, dove le foto di bambini orfani parlano e si muovono, dove le belle fanciulle vengono chiuse in gabbie d’oro, dove i boschi sono seminati da teschi, bestie assetate di sangue e morte. 
Un posto che si chiama Marichon e che da cinquant’anni non vede che orrori e sofferenze. 
Una storia oltre l’incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza. 
Un libro pieno di stranezze e di avventura, un posto dove chi si perde non sempre riesce a trovare la via di casa.
**********


Un dolore oscuro
di Giuseppe Calzi
selfpublishing | 304 pagine
ebook €1,99 | cartaceo €7,49
20 novembre 2015

DOVE ACQUISTARE
Amazon | Giuntialpunto | Wattpad (a puntate)

TRAMA
Ambientato nelle località del nord degli Stati Uniti e collocato temporalmente ai giorni nostri, UN DOLORE OSCURO descrive il viaggio di Dave Metzelder all’interno del proprio universo emotivo, a seguito della prematura scomparsa della moglie, l’adorata Ellen. La vita piena di sogni ed aspettative della giovane coppia viene devastata dalla scoperta della grave malattia che ha colpito la donna. Inizia così un lungo percorso che porterà la coppia a consultare specialisti e strutture che possano dare loro una speranza di vittoria sulla malattia, anche solo una flebile speranza di vita alla quale aggrapparsi disperatamente. Durante quelle tappe, qualcosa accade. Qualcosa ai limiti della razionalità, qualcosa che porterà Dave a sondare un altro tipo di viaggio, ben più accidentato e pericoloso. L’uomo si ritroverà coinvolto in una serie di avvenimenti, omicidi ed apparizioni. Alla inevitabile morte della moglie, il giovane si ritroverà calato in una sorta di labirinto emozionale, del tutto solo ad affrontare un’ombra oscura, sul filo del rasoio, nel limbo tra realtà e mondo della psiche umana. Riuscirà Dave a sconfiggere la sorta di ombra penetrata con violenza nella sua esistenza? Dove finisce ciò che l’uomo chiama realtà, e dove iniziano le sconfinate lande dell’ignoto? Il romanzo è un crescendo di adrenalina: accompagna il lettore con uno sviluppo avvincente e lo coinvolge con velocità e suspance all’interno del travaglio del protagonista, raggiungendo l’apice emotivo nella parte finale. Per conoscere l'autore, i romanzi e il blog visitate www.sussurriamezzanotte.altervista.org

L'AUTORE
Giuseppe Calzi è nato nel 1980 e vive a Seriate, nella provincia di Bergamo, in Italia. 
Si è laureato nel 2004 in Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Milano e tra le sue passioni un ruolo fondamentale lo giocano la lettura e la scrittura, ed in particolare l’interesse per i romanzi thriller, per i gialli, i noir e gli horror. Un interesse che dapprincipio lo ha portato a scrivere il romanzo UN DOLORE OSCURO, la sua prima produzione letteraria.
Dopo aver proposto UN DOLORE OSCURO a diverse case editrici, ottiene da alcune di esse delle proposte editoriali per la pubblicazione dell’opera, che ritiene però di declinare, per dare invece avvio, tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016 in collaborazione con la moglie Alessia, all’iniziativa SUSSURRI A MEZZANOTTE. Un progetto che vuole essere una raccolta delle sue opere, romanzi e racconti brevi, a carattere thriller, horror e noir, disponibili gratuitamente in letture a puntate sul sito www.sussurriamezzanotte.altervista.org
La raccolta SUSSURRI A MEZZANOTTE contiene al momento il romanzo UN DOLORE OSCURO, e per l’autunno 2016 dovrebbe arricchirsi di un secondo romanzo e di un racconto breve.
**********


Cacao City
di Antonietta Usardi
Dalia Edizioni | 270 pagine
ebook €4,99 | cartaceo €14,00
novembre 2015

DOVE ACQUISTARE

TRAMA
In una Milano distopica e contemporanea, il cacao è la droga preferita dagli anziani e spopola, fatale, in case di riposo e circoli ricreativi. Delizia, addetta agli abbracci in un megastore del centro, e suo fratello Claude, poliziotto, cercano disperatamente per la città i nonni Belinda e Costante, fuggiti da un centro di disintossicazione. Li segue Robespierre, giornalista con la vocazione del cronista d’assalto, disgraziatamente impiegato al “Gazzettino delle Buone Notizie”.
Traffici illeciti, omicidi e misteriose sparizioni: nulla è ciò che sembra sotto le oscure luci di Chinatown. Chi ha portato il cacao in città? Perché Belinda e Costante, rapinatori di professione in gioventù, sono in fuga con tutta la vecchia banda?

L'AUTRICE
Antonietta Usardi vive, sogna e scrive. Scrive per “Officine Milanesi” e “Milano Magazine” di cui è responsabile e ideatrice; scrive di cinema, fotografia e cultura per diversi blog e siti; scrive racconti, ricette, appunti vari e romanzi. Quando mette giù la penna, programma il prossimo viaggio. È fermamente convinta che nella vita tutti, almeno per una volta, dovrebbero avere i piedi di un vagabondo. Ama i boschi, le stazioni e gli spazi vuoti. Ha smesso con il cioccolato anni fa, adesso coltiva altri vizi. Cacao city è il suo terzo, peccaminoso, rocambolesco romanzo.




Alla prossima


La Biblioteca di Eliza
La Biblioteca di Eliza

Laura 35 anni. Blogger. Italy♥ Datemi un libro, un thè e una giornata piovosa, mi farete felice. Ogni libro è un'avventura incredibile e io voglio viverla! Voi no?

Nessun commento:

Posta un commento

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^