Follow Us @biblio_eliza

30 luglio 2013

Recensione. Il giardino degli aranci. Il mondo di nebbia - Ilaria Pasqua

Buona sere amici lettori!
Ieri pomeriggio un temporalone estivo ha rinfrescato l'aria, e finalmente si respira... oggi ho addirittura acceso il computer, e ho detto tutto!
A parte gli scherzi (???), questa sera vi voglio proporre la recensione di un libro molto bello, Il giardino degli aranci. Il mondo di nebbia di Ilaria Pasqua, primo volume di una trilogia. Colgo l'occasione per ringraziare nuovamente la scrittrice che mi ha gentilmente inviato copia del romanzo!

Il giardino degli aranci. 

Il mondo di nebbia
di Ilaria Pasqua
Narcisuss Self Publishing
ebook
€ 0,99
Trama
Aria è una ragazza come tante, che prova un grande vuoto dentro a cui vuole dare un significato. Percepisce il mondo che la circonda come qualcosa di estraneo, come se quel posto in cui abita non fosse la sua terra. Mossa da una grande sensibilità e dal suo istinto s’incammina verso un’avventura che la porterà a scoprire ciò che nasconde in profondità dentro di sé.
Lei non sa di avere il potere di cambiare il suo destino e quello dei suoi amici trovando il sigillo, e quando scopre di avere in mano questa possibilità, ha paura di non essere in grado di superare le sue sofferenze, teme di perdere ciò che conta e di non riuscire a scegliere la strada giusta da seguire.
In una realtà popolata da incubi che prendono le sembianze più strane e che sono trasformati in energia, in cui ogni cosa è velata dal mistero e la quotidianità è gestita dalle leggi imposte dai Cinque Sacerdoti, Aria, assieme ai suoi compagni di viaggio, sarà costretta a mettersi in gioco e, per cambiare il corso degli eventi, si ritroverà davanti all’ostacolo più temibile di tutti.

Recensione
Bello bello bello! Finalmente una storia originale, particolare e avvincente. Tutto ruota intorno ad Aria e ai suoi incubi. Aria ha una vita normale, semplice...forse anche un po' troppo. La ragazza infatti sente da sempre qualcosa di strano pervadere la sua esistenza e quella della stessa cittadina in cui vive con sua madre. Sente di girare a vuoto, senza meta. La sua sensazione si fa più forte dopo l'incontro con Will, un suo misterioso compagno di classe. Will la porterà a capire che quello che loro stanno vivendo non è il loro mondo, che qualcosa non va e che i loro incubi, da cui la legge e il volere dei Cinque Sacerdoti li costringono a separarsi ogni giorno, non sono un peso o un rifiuto. Presto Aria e Will prendono consapevolezza della loro vera vita e iniziano a ricordare il passato, il percorso e le persone che li hanno portati in quel mondo non loro.
La storia gira intorno agli incubi che infestano le notti degli abitanti di questo paesino immerso nella nebbia. Al  mattino essi si materializzano sotto forma di sbuffi di fumo dalle forme più disparate. Sono piccole zavorre di dolore, che gravano sulle anime dei loro proprietari. Qualcosa di pericoloso, qualcosa di cui disfarsi...O forse no? Gli incubi sono dei veri co-protagonisti, piccoli esseri dipendenti dai loro proprietari. 
Accanto a loro troviamo Aria, Will e Hanry tre amici, che non sanno di essere amici. Aria è una ragazza buffa e sgraziata, irrequieta e sempre affamata. Inizialmente non mi piaceva molto, la trovavo scontrosa e prepotente. Nel corso della storia invece si inizia a conoscerla meglio e si capiscono meglio le sue fragilità e le sue azioni. Il personaggio che ho preferito, però, è Will, sensibile e misterioso, con un tocco di arroganza che non guasta, pronto a sacrificarsi e a soffrire per chi gli è vicino.
Dall'altra parte della barricata ci sono i Cinque Sacerdoti, più delle entità che personaggi in carne e ossa. Non li ho percepiti come cinque antagonisti separati, mi hanno dato più l'idea di essere l'incarnazione di un unico cattivo che racchiude in se tutti gli aspetti malvagi dell'umanità.
Quello che sicuramente non manca alla storia sono i colpi di scena, i misteri e la suspence, che hanno il potere di attrarre il lettore; ho trovato infatti molto difficile staccarmi dalla lettura, nonostante i capitoli siano lunghetti, cosa che di solito mi infastidisce. Aria e Will ricordano il loro passato in maniera indipendente, e da quel momento in poi è uno scorrere di flash back di episodi, di volti, di giornate al parco, di dipinti, uno dopo l'altro. Inizialmente il lettore non sa nulla, solo qualche piccolo indizio lasciato qua e là, ma niente di più. I misteri vengono svelati solo piano piano e non del tutto. A volte mi sono quasi sentita un frustrata, volevo sapere, volevo capire...ma in fondo qui sta il bello!!
L'unica pecca del libro sono i refusi, a volte solo errori di battitura, altre errori dovuti a rilettura e correzione. Niente di grave, ma danno un po' di fastidio nella lettura, soprattutto là dove si è costretti rileggere più volte per capire la frase.
Il giardino degli aranci. Il mondo di nebbia è solo l'inizio di una trilogia a mio avviso molto promettente; il finale è d'effetto e lascia al lettore tante domande!

Voto...





Alla prossima
Eliza

2 commenti:

  1. Ciao Eliza! Anche io ho letto il giardino degli aranci e concordo su ogni cosa. Aria all'inizio mi era antipatica (in realtà anche un pò alla fine); i Cinque li ho percepiti come un'unica entità malvagia e mi sono piaciuti i flashback e i colpi di scena! Un made in Italy davvero originale, da tener d'occhio! Sono curiosissima di leggere il seguito!
    Adesso sto leggendo Un libro bellissimo di Andreas Pascual, ma sicuramente dopo toccherà all'altro ebook di Ilaria Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ora sto leggendo Il lato positivo per la rubrica un libro...un film, poi mi butterò su Le tre lune di Panopticon. Dopo Il giardino degli aranci ho grandi aspettative per questo libro... Poi spero di poter continuare la storia di Aria e Will...Chissà cosa succede dopo??^^

      Elimina

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^