Libri in tv #27

Ogni venerdì vi propongo la rubrica Libri in Tv con la quale vi propongo una guida tv personalizzata per chi come me è amante dei libri. Vi segnalerò quindi i film e i telefilm basati o ispirati a libri che andranno in onda in settimana sul digitale terrestre (gratuito!). Ogni tanto vi proporrò poi qualche segnalazione extra che mi ha particolarmente colpita o incuriosita.


Vi ricordo inoltre che con Libri in Tv collaboro con il blog La Rassegna dei libri di Francesca: sul suo blog troverete il link che rimanda alla mia rubrica televisiva, sul mio troverete ogni settimana il link diretto alla sua rubrica Rassegna dei libri (QUI trovate tutti i link delle settimane precedenti).

Settimana dal 10 al 16 agosto:

Sabato 10 agosto
- La 5, ore 16:45
Sposerò Simon Le Bon, di Carlo Cotti. Con Gianmarco Tognazzi, Barbara Blanc, Federica Izzo, Ezio Marano, Gabriele Tozzi, Simona Izzo. Commedia, durata 97' min. - Italia 1986.

Ebbene si, negli anni '80 questo era quello che andava di moda! Tratto dall'omonimo romanzo di Clizia Currado.

Tre liceali del Berchet di Milano si fanno corteggiare dai coetanei e corteggiano il gruppo pop inglese dei Duran Duran.

- Rai 1, ore 23:05
Il nome della rosa, di Jean-Jacques Annaud. Con Sean Connery, Christian Slater, Kim Rossi Stuart, Ron Perlman, Gianni Rizzo. Drammatico, durata 130' min. - Italia, Francia, Germania 1986.

Dall'omonimo romanzo di Umberto Eco.

Nel 1327 _ sei anni dopo la morte di Dante Alighieri _ in un'abbazia benedettina dell'Italia del Nord in sette giorni si succedono sette morti violente. Il francescano Guglielmo di Baskerville, giunto all'abbazia col novizio Adso de Melk, cerca di scoprire il colpevole e il movente.

Domenica 11 agosto
- Iris, ore 11:25
L'importanza di chiamarsi Ernest, di Oliver Parker. Con Rupert Everett, Colin Firth, Reese Witherspoon, Judi Dench, Tom Wilkinson Titolo originale The Importance of Being Earnest. Commedia, durata 97 min. - USA, Gran Bretagna, Francia 2002.

Dall'opera di Oscar Wide.

Londra, fine dell'800. Jack Worthing, nonostante i suoi dubbi natali (è stato trovato dentro una borsa da un ricco benefattore) è divenuto un gentiluomo irreprensibile e un perfetto tutore di Cecily, nipote di chi l'aveva adottato. L'incontro con Gwendolen, ragazza dell'alta società, e il conseguente innamoramento darebbero una svolta alla sua vita. Ma la ragazza ha la ferma intenzione di sposarsi solo con qualcuno che si chiami Ernest, nonostante sua madre - la gelida e vittoriana lady Bracknell - abbia progetti ben diversi. Il bello è che anche Cecily ha la stessa fissazione, e il suo spasimante Algenorn è costretto a ricorrere allo stesso trucco di Jack. Vale a dire fingere di chiamarsi Ernest. Ma la cosa darà il via ad una serie sempre più scatenata di equivoci e a una incredibile rivelazione finale...

La Effe, ore 18:55
Mildred Pierce, 3 puntata,  di Todd Haynes. Con Kate Winslet, Brian F. O'Byrne, Mare Winningham, James LeGros, Melissa Leo. Formato Serie TV, Titolo originale Mildred Pierce. Drammatico, - USA 2011.

Tratto dal romanzo di James M. Cain.

Mildred Pierce è mamma, moglie e casalinga nell'America della Grande Depressione. Tradita e abbandonata dal marito, tra una torta e l'altra cerca lavoro a Los Angeles per garantire futuro e privilegi alle sue bambine, Ray e Veda. Assunta come cameriera in una tavola calda, Mildred rivela presto il suo talento di cuoca e pasticcera, che mette in pratica aprendo un ristorante. Rialzata la testa ma segnata da un lutto profondo, Mildred prende letteralmente in mano il suo futuro e quello di Veda, musicalmente dotata e in evidente conflitto con lei. Tra una mamma indefessa e una figlia insidiosa si insinua Monty Beragorn, giocatore di polo ricco e viziato che pratica il dolce far niente.

La Effe, ore 21:00
Orgoglio e pregiudizio, 3 e 4 puntata, di Simon Langton, con Colin Firth, Jennifer Ehle, Susannah Harker, Crispin Bonham-Carter, serie Tv, 1995.

Dal romanzo di Jane Austen.




Lunedì 12 agosto
- Italia 1, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, ore 09:30
The vampire diaries, 2 stagione, di Marcos Siega. Con Ian Somerhalder, Nina Dobrev, Paul Wesley, Kayla Ewell, Katerina Graham. Formato Serie TV, Horror, - USA 2009.

Tratto dalla serie I diari del vampiro di Lisa J. Smith.

Quattro mesi dopo il tragico incidente automobilistico che ha ucciso i suoi genitori la 17enne Elena Gilbert e il fratello di 15 anni Jeremy stanno cercando di affrontare il dolore e andare avanti con le loro vite. Elena è sempre stata bella, popolare coinvolta nelle attività scolastiche e con molti amici ma adesso deve cercare di nascondere la sua sofferenza al mondo. Quando comincia l'anno scolastico Elena e i suoi amici rimangono affascinati dal misterioso e bellissimo nuovo studente, Stefan Salvatore. Stefan ed Elena sono immediatamente attratti l'uno dall'altra e Elena non ha assolutamente idea che il ragazzo sia un vampiro centenario che cerca di vivere in pace tra gli esseri umani mentre suo fratello Damon è l'incarnazione della violenza e della brutalità dei vampiri. I due vampiri, uno buono e l'altro cattivo sono in guerra per l'anima di Elena e dei suoi amici, della sua famiglia e di tutti gli abitanti della piccola città di Mystic Falls in Virginia.

- Italia 1, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, ore 11:30
Pretty Little Liars, 2 stagione, di Norman Buckley, Ron Lagomarsino, Chris Grismer. Con Ashley Benson, Shay Mitchell, Troian Bellisario, Lucy Hale, Sasha Pieterse. Formato Serie TV, Thriller, - USA 2010.

Tratto dalla serie Pretty Little Liars di Sara Shepard.

Quattro ragazze dopo una notte passata insieme si svegliano e realizzano che Alison, il loro punto di riferimento, la loro migliore amica, è scomparsa. Un anno dopo, Aria, Spencer, Hanna ed Emily, all'inizio dell'anno scolastico, si incontrano di nuovo, dopo essere state lontane, sconvolte dall'accaduto. Sono cambiate, quell'evento le ha fatte forse crescere, ma d'improvviso alcuni sms misteriosi firmati A. le minacciano di rivelare alcuni segreti di cui solo loro e Alison erano a conoscenza. 

- Italia 2, ore 21:10
Ember. Il mistero della città di lucedi Gil Kenan. Con Saoirse Ronan, Harry Treadaway, Bill Murray, Tim Robbins, Martin Landau. Titolo originale City of Ember. Avventura, durata 95 min. - USA 2008.

Dal romanzo La città di Ember di Jeanne DuPrau.

La città di Ember non ha mai visto il cielo. Da secoli prospera nel sottosuolo, illuminata da un generatore e concepita dai costruttori come un rifugio con un'autonomia di 200 anni. Ma due secoli sono passati, i blackout si fanno sempre più frequenti, le scorte alimentari si vanno esaurendo e i cittadini cominciano a temere l'oscurità eterna. Oltre Ember, dicono tutti, non c'è nient'altro che Ember, ma due ragazzi non la pensano così: Lina Mayfleet e Doon Harrow sono entrati in possesso di una misteriosa cassetta con delle istruzioni e sono convinti che li aiuterà a salvare la città, ma per farlo devono prima trovare la via d'uscita.

- Italia 2, ore 22:50
Il destino di un guerriero, di Agustín Díaz Yanes. Con Viggo Mortensen, Elena Anaya, Eduardo Noriega, Javier Cámara, Jesús Castejón. Titolo originale Alatriste. Azione, durata 145 min. - Spagna, Francia, USA 2006.

Basato sulla serie di romanzi di Arturo Perez-Reverte con protagonista il Capitano Alatriste.

Corre il XVII° secolo e l'impero spagnolo manda i suoi soldati a difendere le frontiere conquistate col sangue. Diego Alatriste è un soldato coraggioso e fedele; persino quando sa che un'impresa è un suicidio la compie comunque, perché l'unica cosa che possiede è la sua reputazione di valente spadaccino e, per il resto, al mondo non ha niente e nessuno da perdere. Almeno fino a quando il compagno di battaglie Balboa non finisce vittima di un'imboscata nelle gelide Fiandre e non gli raccomanda suo figlio Iñigo, perché lo cresca e gli eviti di divenire un soldato.
Al ritorno a Madrid, però, Alatriste incontra un impero in rapido declino: la corruzione è legge e gli intrighi di corte trovano un saldo alleato nella Santa Inquisizione. Tradimenti, morti e violenze si consumano in nome del "Re Nostro Signore", un sovrano indifferente, pericolosamente elevato al rango di un dio.

Martedì 13 agosto
- La 7d, ore 21:10
Una canzone per Bobby Long, di Shainee Gabel. Con John Travolta, Scarlett Johansson, Gabriel Macht, Brooke Mueller, Warren Kole. Titolo originale A love song for Bobby Long. Drammatico, durata 119 min. - USA 2004.

Tratto dal romanzo omonimo di Ronald Everett Capps. 

I colori forti del profondo sud statunitense, fanno da contrasto alla disperazione di tutti i giorni, che vive sul paradosso di un sogno letterario. Eliot e Frost (fra gli altri) sono la fonte di ispirazione e il nutrimento spirituale per sopravvivere al giorno che passa, e una speranza futura per chi ha ancora un'esistenza da costruire.
Nella New Orleans dei giorni nostri si consumano il dramma, la solitudine, le relazioni familiari di Bobby Long, alcolizzato ex professore universitario, Lawson, aspirante scrittore fallito, e Purslane, ragazza senza sogni, incontrata a causa della morte di Lorraine, madre odiata e donna che ha segnato indelebilmente la vita di Bobby.

- 7 gold, ore 21:10
La scelta di Sophie di Alan J. Pakula. Con Kevin Kline, Meryl Streep, Peter McNicol, Peter MacNicol, Josef Sommer. Titolo originale Sophie's Choice. Drammatico, durata 155' min. - USA 1982.
Dal romanzo omonimo di William Styron.

Siamo negli Stati Uniti nel 1947. La seconda guerra mondiale è terminata. Stingo, un giovane della Virginia, aspirante scrittore, ha lasciato l'uniforme dei Marines e la fattoria paterna per cercare fortuna a New York. Si è installato a Brooklyn in una casa bizzarra, dipinta di rosa. La sua tranquilla e fervida vita di scrittore è turbata dai rapporti spesso tempestosi di una coppia che abita al piano superiore, composta da Sophie Zanistowski, una bella polacca immigrata dopo aver subito la terribile esperienza del campo di sterminio di Auschwitz, e Nathan Landau, un intellettuale ebreo, brillante, raffinato, ma con variazioni d'umore sconcertanti, ossessionato dall'olocausto nazista che ha sterminato sei milioni di ebrei. Fra i tre nasce un'amicizia profonda.Siamo negli Stati Uniti nel 1947. La seconda guerra mondiale è terminata. Stingo, un giovane della Virginia, aspirante scrittore, ha lasciato l'uniforme dei Marines e la fattoria paterna per cercare fortuna a New York. Si è installato a Brooklyn in una casa bizzarra, dipinta di rosa. La sua tranquilla e fervida vita di scrittore è turbata dai rapporti spesso tempestosi di una coppia che abita al piano superiore, composta da Sophie Zanistowski, una bella polacca immigrata dopo aver subito la terribile esperienza del campo di sterminio di Auschwitz, e Nathan Landau, un intellettuale ebreo, brillante, raffinato, ma con variazioni d'umore sconcertanti, ossessionato dall'olocausto nazista che ha sterminato sei milioni di ebrei. Fra i tre nasce un'amicizia profonda.

- Rai Movie, ore 21:15
20 sigarette, di Aureliano Amadei. Con Vinicio Marchioni, Carolina Crescentini, Giorgio Colangeli, Orsetta De Rossi, Alberto Basaluzzo. Drammatico, durata 94 min. - Italia 2010.

Tratto dal romanzo 20 sigarette a Nassirya di Aureliano Amadei e Francesco Trento.

Senza un lavoro fisso e disoccupato sentimentalmente, Aureliano Amadei sogna il cinema. Per il momento è un giovane filmaker vicino agli interessi dei centri sociali e lontano dalle responsabilità da adulto. Quando il cineasta Stefano Rolla gli propone il ruolo di assistente per un film da girare in Iraq, accetta la proposta, prepara frettolosamente i bagagli e si avvia a intraprendere la sua personale missione. Caso e sfortuna decidono il suo destino: il 12 novembre 2003 si troverà vittima dell'attentato terroristico di Nasiriyya. Rimarrà ferito ma abbastanza vivo da tornare in Italia per raccontare la sua storia.

Mercoledì 14 agosto
- The young Victoria, di Jean-Marc Vallée. Con Emily Blunt, Paul Bettany, Mark Strong, Miranda Richardson, Rupert Friend. Drammatico, durata 100 min. - Gran Bretagna 2009.

Segnalazione extra di questa settimana! Un film che mi piace sempre guardare e riguardare, anche grazie ad un bel cast!

Dramma sul turbolento primo anno di regno della regina Vittoria e sulla sua lunga storia d'amore con il Principe Alberto.


Giovedì 15 agosto... Buon ferragosto a tutti!!
- Canale 5, ore 13:40
Miss Potter, di Chris Noonan. Con Renée Zellweger, Ewan McGregor, Emily Watson, Barbara Flynn, Bill Paterson. Biografico,  durata 92 min. - Gran Bretagna, USA 2006. 

Ok, questo film non è tratto da un libro, ma di libri parla, attraverso una delle scrittrici e illustratrici di storie per bambini più famose al mondo!

Circa un centinaio d'anni or sono, Miss Beatrix Potter era una donna inglese che aveva passato i trent'anni e alla quale la madre si era stancata di presentare inutilmente gli uomini del nobil mondo. A Beatrix non interessavano affatto, preferiva sedere nella sua stanza, acquerelli alla mano, e disegnare conigli, anatre e topolini. Questo finché non conobbe l'uomo che vide in quei disegni un'arte e lottò per pubblicarli. A lui, l'editore Norman Warne, Beatrix avrebbe promesso volentieri il suo amore, se non ci si fosse messo di mezzo il destino.

- TV 2000, ore 20:30
Sherlock Holmes, Con Jeremy Brett, Edward Hardwicke, Eric Sykes, Ronald Howard, Howard Marion Crawford. Archie Duncan, telefilm, Gran Bretagna 1986.

Ispirato ai romanzi Arthur Conan Doyle. 

Venerdì 16 agosto
- Rete 4, ore 21:10
L.A. Confidential, di Curtis Hanson. Con Danny DeVito, Kim Basinger, Russell Crowe, Kevin Spacey, Guy Pearce. Poliziesco, durata 138' min. - USA 1997.

Dal romanzo di James Ellroy.

A Los Angeles, agli inizi degli anni Cinquanta, domina una grande voglia di muoversi, divertirsi, fare affari, anche in relazione al progressivo affermarsi del nuovo mezzo televisivo. Tre poliziotti, l'ambizioso Ed Exley, il simpatico Jack Vincennes, l'ingenuo Bud White, cercano in modi diversi di fare carriera e di ottenere un successo personale. Jack organizza arresti spettacolari di personaggi del mondo dello spettacolo per conto di Sid, editore di una rivista senza scrupoli. Ed, poliziotto incorruttibile che crede che chi sbaglia debba pagare, denuncia gli eccessi di violenza di alcuni colleghi durante la notte di Natale, ottenendo una promozione. Bud, si trova di fronte alla morte del suo collega appena mandato in prepensionamento e inizia una serrata indagine che alla fine fa luce sulle trame criminali che legano i malviventi alle forze dell'ordine. A fare da tramite, c'è anche Lynn, una ragazza che assomiglia a Veronica Lake e che appartiene ad una scuderia di sosia di attrici diretta dal magnate Pierce. Il cerchio si stringe e Bud ed Ed si trovano di fronte a una terribile verità...

- La 7d, ore 21:10
Sex and the city, 6 stagione.

La Effe, ore 21:45
Mildred Pierce, 4 puntata,  di Todd Haynes. Con Kate Winslet, Brian F. O'Byrne, Mare Winningham, James LeGros, Melissa Leo. Formato Serie TV, Titolo originale Mildred Pierce. Drammatico, - USA 2011.

Tratto dal romanzo di James M. Cain.

Mildred Pierce è mamma, moglie e casalinga nell'America della Grande Depressione. Tradita e abbandonata dal marito, tra una torta e l'altra cerca lavoro a Los Angeles per garantire futuro e privilegi alle sue bambine, Ray e Veda. Assunta come cameriera in una tavola calda, Mildred rivela presto il suo talento di cuoca e pasticcera, che mette in pratica aprendo un ristorante. Rialzata la testa ma segnata da un lutto profondo, Mildred prende letteralmente in mano il suo futuro e quello di Veda, musicalmente dotata e in evidente conflitto con lei. Tra una mamma indefessa e una figlia insidiosa si insinua Monty Beragorn, giocatore di polo ricco e viziato che pratica il dolce far niente.


Alla prossima
Eliza

CONVERSATION

2 commenti:

  1. Orgoglio e Pregiudizio! Visto e rivisto, ma si riguarda sempre con piacere! Complimenti per il blog, molto carino! Buon pomeriggio a te! :)

    http://ilconcertochevorrei.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho anche i DVD ma lo guardo sempre felice!^^
      Grazie per i complimenti e benvenuta tra le mie pagine!!^^

      Elimina

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Back
to top