Follow Us @biblio_eliza

10 settembre 2013

Teaser Tuesdays #40

Teaser Tuesdays è una rubrica, ideata dal blog Should Be Reading, con la quale vi presenterò, ogni settimana, un breve brano tratto dal libro che sto leggendo in quel momento. Per partecipare basta seguire queste semplici regole:

  1. Prendi il libro che stai leggendo
  2. Apri una pagina a caso
  3. Trascrivi un breve pezzo, facendo attenzione a non fare spoilers
  4. Riporta titolo e autore del libro

Buongiorno amici lettori!
Il teaser di questa settimana è tratto da un libro che avrete quasi certamente letto o almeno sbirciato in libreria, si tratta di The host. L'ospite di Stephenie Meyer. Io dopo la saga di Twilight ho voluto aspettare a leggerlo, sono rimasta troppo scottata dalla storia di Edward e Bella che, devo dirlo, non mi è piaciuta: il primo libro mi ha incuriosito, e anche molto, ma i successivi tre sono stati una delusione dopo l'altra (per non parlare dei film...ma non tocchiamo l'argomento se no è finita!), soprattutto il finale... Ora però voglio dare una nuova occasione alla Meyer e vedere se con gli alieni le cose vanno meglio. Inoltre, ve lo anticipo, questo libro sarà il prossimo recensito per la rubrica Un libro...Un film (film che io non ho visto, ma appena finita la lettura lo guarderò!)...


"Non identifica ancora il suo nome" mormorò il Guaritore.
Una nuova sensazione mi distrasse. Qualcosa di piacevole, un cambiamento nell'aria, quando la Cercatrice mi si avvicinò. Un aroma diverso da quello della stanza sterile e inodore. Profumo, disse la mia nuova mente. Floreale, ricco...
"Mi senti?" domandò la Cercatrice, interrompendo la mia analisi. "Sei vigile?"
"Fa' con comodo" aggiunse il Guaritore, con voce più pacata.
Non aprii gli occhi. Non volevo lasciarmi distrarre. La mia mente mi diede le parole necessarie e l'intonazione giusta per suggerire ciò che non potevo dire senza parlare troppo.
"Sono stata inserita in un ospite danneggiato per ottenere le informazioni di cui hai bisogno, Cercatrice?"
Qualcuno sussultò - di sorpresa e stupore -, e qualcosa di caldo sfiorò la mia pelle e mi coprì la mano.
"Certo che no, Viandante" disse l'uomo, rassicurante. "Nemmeno una Cercatrice oserebbe tanto".
La cercatrice sussultò ancora. Anzi, sibilò, corresse la mia mente.
"E allora perchè questo cervello non funziona correttamente?"
Restarono in silenzio.
"Le analisi erano perfette" disse la Cercatrice, non per rassicurarmi ma per giustificarsi. Voleva litigare anche con me? "Il corpo era totalmente guarito".
"Da un tentato suicidio che è andato pericolosamente vicino all'obiettivo." Il mio tono di voce era duro, ancora arrabbiato. Non avevo familiarità con la rabbia. Difficile trattenerla.
"Tutto era in perfetto ordine..."
Il Guaritore la zittì. "Cosa manca?" domandò. "Chiaramente tu sei in grado di parlare."
"I ricordi. Ho tentato di trovare ciò che vuole la Cercatrice."

Alla prossima
Eliza

2 commenti:

  1. Bellissimo questo libro! *__* Mi è piaciuto proprio tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stanno dicendo tutti che è molto bello! finora (100 pagine circa) mi piace!!^^

      Elimina

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^