Natale con gli scrittori: Sapevate che...

Buongiorno amici lettori!
Stasera si inizia con una lunga sfilza di cenoni, veglioni e pranzoni! Io finito qui mi metterò subito ai fornelli per iniziare a fare i primi preparativi (giuro che non avveleno nessuno!). Non vedo l'ora di iniziare a spacchettare qualche regalo...perchè dai, ammettiamolo, Natale sarà pure la festa dei bimbi, ma anche a noi cresciutelli piace un sacco strappare la carta e scoprire cosa conteneva quel bel pacchettino rosso e oro che ci aspettava sotto l'albero!


Oggi è il secondo giorno di Natale con gli scrittori! Dopo l'intervista con Connie Furnari, vi propongo un post veramente speciale. Protagonista è Michele Raniero autore di ExtraUnione e la Società degli Uomini morti (QUI la mia recensione). Ho chiesto a Michele di svelarci qualche curiosità sul suo libro d'esordio, vediamo cosa ci ha rivelato...


Innanzitutto, auguro un buon Natale alla padrona di casa e a tutti i suoi lettori! Quando Eliza mi ha contattato qualche giorno fa per chiedermi di partecipare a questa iniziativa natalizia ho subito accettato di buon grado, e come d’accordi sfrutterò l’occasione per raccontarvi qualche curiosità su ExtraUnione e la Società degli Uomini Morti, il mio romanzo d’esordio.

1] L’idea della storia.
La prima chicca di cui voglio parlare è su com’è nata l’idea di scrivere ExtraUnione e la Società degli Uomini Morti. Ebbene, anche se mi piacerebbe poter dire diversamente, non posso vantare come ispirazione un’esperienza mistica, un sogno propiziatorio o qualche frutto cadutomi in testa durante un riposino. Niente di così romantico o poetico, purtroppo. ExtraUnione è nato quasi cinque anni fa, quando frequentavo la quarta superiore, da un compito estivo assegnatomi dalla professoressa di letteratura. Esatto, avete capito bene; dalla più noiosa e barbarica delle esperienze di un adolescente: un compito estivo. Nello specifico, si trattava di un testo narrativo da sviluppare partendo da un incipit definito che – se la memoria non mi inganna - doveva essere qualcosa come: “Marco sulla collina, sopra la città...”. Beh, nei mesi successivi quel “Marco” è diventato Met Roustin, il protagonista del libro, e un compito di nemmeno due pagine si è trasformato nel prologo del romanzo.

2] La scelta del titolo (e del nome del gruppo di ribelli)
Doverosa premessa per chi non avesse letto il libro: la Società degli Uomini Morti è il nome di un gruppo di ribelli nato per opporsi al regime dittatoriale di Zivor Ullman, presidente dell’impero di Unione.
Bene, tale nome mi è stato ispirato dal titolo originale di uno dei miei film preferiti, che in italiano è stato impunemente tradotto come l’Attimo Fuggente, ma che in realtà è Dead Poets Society. Per ovvi motivi non ho mantenuto “poeti”, ma ho voluto lo stesso fare questo piccolo omaggio a questa grande pellicola.

3] Ispirazione personaggi principali: Met e Sam
Met Roustin e Sam Douson sono, rispettivamente, il protagonista e il co-protagonista del romanzo.
Fra tutti i personaggi del libro, Met è sicuramente quello che rispecchia di più il mio modo di pensare e di approcciarmi al mondo, o almeno così mi piace pensare. Forse ha più decisione di me nei momenti di difficoltà, ma si può ritrovare molto di me in lui, pertanto l’ispirazione l’ho presa da me stesso medesimo.
Per il personaggio di Sam invece (co-protagonista e migliore amico di Met) mi sono liberamente ispirato al mio stesso migliore amico, sia per l’aspetto fisico che per quello caratteriale/mentale (anche se probabilmente Sam è più brillante di lui, ma che resti fra di noi).

4] Copertine della saga
La saga di ExtraUnione è progettata per essere in quattro atti, e su ognuna delle copertine delle tetralogia sarà rappresentato uno dei robot dei generali di Neuton (che come verrà svelato in ExtraUnione e la Fortezza di Nugari, ovvero nel secondo libro, sono anch’essi quattro). Non solo, però. Alla fine, infatti, le copertine posizionate una accanto all’altra formeranno una sola immagine continuativa, divisa in quattro parti.
Ogni robot ha inoltre un proprio nome di battesimo (nella Fortezza di Nugari verranno svelati i primi due!) ognuno dei quali è ispirato a un famoso samurai del passato, realmente esistito.

Bene, direi che per il momento è tutto, lungi da me l’idea di tediarvi di più. Se avete qualche domanda da farmi postatala pure nei commenti qui sotto, sarò felice di rispondervi!

Rinnovo i miei ringraziamenti a Eliza e gli auguri di Natale a tutti voi!

Michele

Se già amavo ExtraUnione, conoscere questi retroscena mi ha fatto proprio venire la curiosità di leggere il seguito. Met poi è uno dei protagonisti che più mi sono piaciuti quest'anno, forte, coraggioso, ma così umano...
Finalmente ho scoperto che i temi a scuola non erano fini a se stessi, ma se instradati nella giusta direzione possono portare a risultati fantastici!^^
Ringrazio con tutto il cuore Michele che si è reso subito disponibile a partecipare alla mia iniziativa e che ci ha rivelato queste piccole curiosità! Grazie grazie!!!

Alla prossima
Eliza

CONVERSATION

4 commenti:

  1. Si :D Spacchettare regalini piace a ogni età XD Auguroni

    RispondiElimina
  2. Probabilmente dovremmo ringraziare la professoressa di Michele: senza di lei non avremmo mai avuto Met e Sam e onestamente sarebbe proprio un peccato.
    Mi fa impazzire (che novità, eh?) sapere che la Società degli Uomini Morti è un omaggio a uno dei film più belli... *^*
    E poi quelle cover!!! Non vedo l'ora di aver tutti i libri: sarà spettacolare ammirarli insieme!
    Buone Feste a entrambi! E complimenti a Eliza per questa iniziativa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ce ne vorrebberò di più di prof così...la mia aveva meno voglia di noi...!
      Tanti auguri anche a te!

      Elimina

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Back
to top