Follow Us @biblio_eliza

31 ottobre 2013

Chi ben comincia...#45

ottobre 31, 2013 1 Comments
Chi ben comincia... è la rubrica, creata da Alessia del blog Il profumo dei libri, con la quale vi presento l'incipit di un libro preso a caso dalla mia libreria. Ecco le regole della rubrica:


- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

Questa sera è Halloween! Che scoperta, eh? Vista l'occasione, vi volevo proporre l'incipit di un libro a tema, e avevo pensato a qualcosa di Poe, ma non riesco a trovare la raccolta che ho (che sia finita in soffitta??). Ho pensato quindi di proporvi l'inizio di un libro che parla di una strega, ma non nella maniera classica del fantasy, bensì di una di quelle donne accusate di stregoneria durante la Controriforma...avete già capito? Il libro è famoso...si tratta de La chimera di Sebastiano Vassalli...


Nella notte tra il 16 e il 17 gennaio 1590, giorno di Sant'Antonio abate, mani ignote deposero sul torno cioè sulla grande ruota di legno che si trovava all'ingresso della Casa di Carità di San Michele fuori le mura, a Novara, un neonato di sesso femminile, scuro d'occhi, di pelle e di capelli: per i gusti dell'epoca, quasi un mostro. L'inverno era gelido, il mostro era avvolto in un brandello di coperta senz'altri indumenti specifici che gli riparassero le mani e i piedi e sarebbe certamente morto se una bayla (balia) in servizio temporaneo presso la Casa di Carità, tale Giuditta Cominoli da Oleggio, non avesse compreso, dall'abbaiare dei cani e da altri indizi, che qualcuno si era avvicinato al torno e non si fosse alzata dal letto per andare a vedere, sfidando il freddo polare di quella notte senza luna; se non avesse suonato la campana che obbligava le inservienti della Casa ad alzarsi: attirandosi ogni genere di improperi, cancari, malemorti ed altre cortesie. Il mostro visse. Venne battezzato due giorni dopo il suo ritrovamento (era domenica) nella chiesetta medioevale di San Michele, annessa alla Pia Casa, e si chiamò Antonia Renata Giuditta Spagnolini: Antonia, perchè qualunque fosse stato il giorno in cui realmente aveva visto la luce , era rinata (Renata) sopra il torno il 17 gennaio, Sant'Antonio; Giuditta, in ricordo della bayla che l'aveva salvata dalla morte per assideramento, e che s'era presa cura di lei; Spagnoli, infine, perchè il colore nero dei suoi occhi e la pelle scura aveva fatto pensare ad una diretta discendenza da qualcuno dei non pochi ufficiali e soldati spagnoli che costituivano la guarnigione di Novara e che abitavano al castello compreso dentro la cinta dei bastioni, a sud della città.
Io l'ho letto quando ero al liceo e ricordo che mi era molto piaciuto!

Alla prossima
Eliza

30 ottobre 2013

Anteprima di...Love Game - Rossella Leone

ottobre 30, 2013 0 Comments
Buona sera amici lettori!!
Questa sera vi volevo presentare un libro che mi è stato segnalato dalla sua autrice, si tratta di Love Game di Rossella Leone. Mi ha colpito molto la breve presentazione del romanzo che Rossella mi ha fatto nella mail: è un chick-lit ma in realtà non lo è! Dai, come si fa a non incuriosirsi un po'?? Riprende infatti il genere della lettura leggera ma con un pizzico di mistero!


Love Game 
di Rossella Leone 
ed. Edizioni Rei 
pp. 335 
€ 16,50 (cartaceo) € 5,00 (ebook)
fino a metà novembre l'ebook è in offerta a €0,99!!
TRAMA
In un piccolo chalet di montagna si radunano, apparentemente solo per una tranquilla vacanza, un gruppo di otto persone; ognuna con un nodo gordiano da risolvere: c’è Tom; un architetto tormentato dal suo passato; Marta, una donna caparbia, in lotta per riconquistare il suo amore; Ariel, una ragazzina incerta su come far ripartire la propria vita; Jak, un cantante in declino che ha perso qualcosa di più della sua carriera; Max, un uomo di successo, deciso a riparare ad un grave torto che ha commesso; Michael, un medico innamorato, intenzionato ad aiutare la sua fidanzata in un folle proposito; Katia, una ragazza distrutta da una delusione d’amore ed, infine, Ylaria, la sua migliore amica, decisa a compiere la sua vendetta personale. Una volta in vacanza Katia scopre, con sgomento, di essere l’unica a non sapere che nello chalet è previsto un gioco di ruolo: il Love Game, una sorta di recita a soggetto a cui tutti i villeggianti devono obbligatoriamente partecipare. In base al regolamento solo ad alcuni di loro toccherà recitare, ossia orchestrare, senza farsi scoprire, bollenti incontri amorosi, o, al contrario, odio tra i concorrenti. Si formano due squadre e inizia l’avventura...tra foreste incantate, dichiarazioni inaspettate, balli scatenati. In un intreccio di bugie e verità Katia riscopre la gioia di sedurre...e di essere sedotta. Arriva perfino ad innamorarsi di un uomo dolce, simpatico, divertente. In una parola: PERFETTO. Salvo poi scoprire che mister perfezione sta per sposarsi.... Katia non sa più che fare e, quando si è quasi convinta a rinunciare a lui, arriva l’ultimo ordine del Love Game: SABOTARE LE NOZZE. Deciderà di continuare il gioco...oppure no?
Dove acquistare: è disponibile sui principali store online (lafeltrinelli.it, Amazon.it, bookrepublic, ultimabooks)

Booktrailer: http://www.youtube.com/watch?v=aDMsUw3FbfU

Qui potete leggere i primi capitoli di Love Game: https://www.facebook.com/booklovegame

L'AUTRICE
Rossella Leone nasce a Benevento nel 1979. Sin da piccola si innamora dei libri, che divora voracemente ovunque. E’ una persona creativa che adora stare in mezzo alla gente. Anche per questo per un breve periodo si dedica all’ insegnamento. Ora lavora in banca part-time. Nel tempo libero legge...legge...legge. A volte si rilassa dipingendo quadri

Rossella mi ha gentilmente inviato copia del romanzo, quindi presto vi proporrò la recensione!!

Alla prossima
Eliza

W...W...W...Wednesdays #47

ottobre 30, 2013 2 Comments
W...W...W...Wednesdays è la rubrica, ideata dal blog Should Be Reading, con cui vi tengo aggiornati sulle mie letture, quelle presenti, passate e future. Ogni settimana risponderò a queste tre domande:


  1. What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
  2. What did you recently finish reading? (Qual'è il libro che hai appena finito di leggere?)
  3. What do you think you'll read next? ( Quale sarà la tua prossima lettura?)


1. What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
    Allegiant di Veronica Roth
    Corella. L'ombra del Borgia di Federica Soprani
    Il diario di Mr Darcy di Amanda Grange




2. What did you recently finish reading? (Qual'è il libro che hai appena finito di leggere?)
    Il segreto del Grace College di Krystyna Kuhn


3. What do you think you'll read next? ( Quale sarà la tua prossima lettura?)
    Aili destini incrociati di Ilaria Marsili


Alla prossima
Eliza

29 ottobre 2013

Teaser Tuesdays #47

ottobre 29, 2013 6 Comments
Teaser Tuesdays è una rubrica, ideata dal blog Should Be Reading, con la quale vi presenterò, ogni settimana, un breve brano tratto dal libro che sto leggendo in quel momento. Per partecipare basta seguire queste semplici regole:

  1. Prendi il libro che stai leggendo
  2. Apri una pagina a caso
  3. Trascrivi un breve pezzo, facendo attenzione a non fare spoilers
  4. Riporta titolo e autore del libro


Il teaser di questa settimana è tratto da un libro molto atteso, ancora inedito in Italia, ma uscito pochi giorni fa negli USA. Io volevo aspettare il libro italiano (che poi prenderò sicuramente per ultimare la serie!), ho provato, ho cercato di non cadere in tentazione...si, insomma, il giorno dopo la pubblicazione ho acquistato l'ebook in inglese...Mi riferisco ad Allegiant di Veronica Roth, terzo libro della serie Divergent (di cui vi ricordo uscirà anche il film a marzo!)...quindi, per questa settimana, il teaser sarà in lingua originale!


“Don’t say that. You haven’t found out about my ulterior motives yet.” I grin. “You see, I didn’t bring you here to talk to you about Caleb, actually.”
“Oh?”
I set my hands on her hips and push her gently back against the wall. She looks up at me, her eyes clear and eager.
I lean in close enough to taste her breaths, but pull back when she leans in, teasing. She hooks her fingers in my belt loops and pulls me against her, so I have to catch myself on my forearms. She tries to kiss me but I tilt my head to dodge her, kissing just under her ear, then along her jaw to her throat. Her skin is soft and tastes like salt, like a night run.
“Do me a favor,” she whispers into my ear, “and never have pure motives again.”
She puts her hands on me, touching all the places I am marked, down my back and over my sides. Her fingertips slip under the waistband of my jeans and hold me against her. I breathe against the side of her neck, unable to move.
Finally we kiss, and it is a relief. She sighs, and I feel a wicked smile creep across my face.
I lift her up, letting the wall bear most of her weight, and her legs drape around my waist. She laughs into another kiss, and I feel strong, but so does she, her fingers stern around my arms. The night air slips into my lungs, and I feel like it is one of my first breaths.
Ok, ve l'ho già detto che amo quest'uomo?? 

Alla prossima
Eliza



27 ottobre 2013

Recensione: Il segreto del Grace College - Krystyna Kuhn

ottobre 27, 2013 8 Comments
Buon pomeriggio amici lettori!
Come vi avevo anticipato stamattina, ieri notte ho finito Il segreto del Grace College di Krystyna Kuhn. Mi aspettavo molto meglio...L'inizio mi aveva molto incuriosita, ma il finale proprio non mi è piaciuto....


Il segreto del Grace College 
di Krystyna Kuhn 
ed. Nord 
pp. 434 
€ 16,00
TRAMA
Un party di benvenuto in riva al Lake Mirror: così vengono accolte le matricole dal Grace College, una prestigiosa università riservata ai migliori studenti del Paese. Ma la festa rischia di trasformarsi in tragedia quando Robert Frost, uno tra gli alunni più brillanti del primo anno, si getta all’improvviso nelle gelide acque del lago e, una volta tratto in salvo, racconta di aver visto una ragazza dai capelli blu tuffarsi da uno scoglio senza più riemergere. Nessuno però ha notato niente, e Robert diventa subito lo zimbello del campus. Soltanto sua sorella Julia gli crede e decide d’indagare, anche perché fin dal loro arrivo in quel luogo inaccessibile, annidato in una sperduta valle delle Montagne Rocciose, lei ha percepito un’atmosfera ostile e minacciosa. E soprattutto perché una ragazza è davvero scomparsa. Si tratta di Angela, la caporedattrice del giornale universitario, che tuttavia è su una sedia a rotelle e di certo non ha i capelli blu. Sebbene Julia sembri determinata a dimostrare che il fratello non è né pazzo né bugiardo, in realtà il suo scopo è ben diverso: deve evitare che lei e Robert attirino troppo l'attenzione, altrimenti qualcuno potrebbe scavare nel loro passato e scoprire il terribile segreto che li ha costretti ad abbandonare tutto ciò che avevano di più caro...
RECENSIONE
Il segreto del Grace College era da un po' che vegetava nella mia libreria in attesa di essere letto. L'avevo comprato soprattutto per la copertina che mi era piaciuta subito.
L'inizio era molto promettente. Julia e suo fratello Robert giungono dopo un lungo viaggio nello sperdutissimo Grace College, un college isolato in una valle delle Montagne Rocciose; ma non sono semplici studenti, sono in fuga. Il Grace è però un luogo strano e misterioso, pericoloso addirittura, tanto che durante un festa una ragazza scompare misteriosamente per poi essere trovata morta. Julia ha paura che il suo segreto possa essere scoperto e che la scomparsa della ragazza possa mettere in pericolo lei e suo fratello.
C'era un po' di tutto, mistero, un college isolato e maledetto, un segreto., ma...Ma non mi ha preso, o meglio non del tutto. La storia mi ha incuriosita e l'alone di mistero sia intorno all'omicidio sia intorno a Julia e Robert mi ha portata a procedere anche velocemente nella lettura, ma alla fine sono rimasta delusa! L'omicida era abbastanza scontato, non ho trovato tutta questa difficoltà nel capire che era...ehhh no no, niente spoilers! Però, insomma, già dall'entrata in scena di questo personaggio qualcosa non mi quadrava...diciamo che ero indecisa tra due, ma alcuni particolari nelle pagine iniziali mi hanno fatto sospettare che avrebbe avuto un ruolo poco felice. Quindi il mistero dell'omicidio l'ho trovato poco allettante all'inizio e molto scontato alla fine.
Passiamo al segreto di Julia e Robert...Mi immaginavo qualcosa da rimanere a bocca aperta, soprattutto perchè l'autrice porta avanti questa storia con molta suspence, da qualche indizio qua e là, ma è molto avara di particolari e questo effettivamente ti incuriosisce. Poi però ti rivela tutto in 10 righe e scopri che questo segreto non è un granchè, anzi, mi ha ricordato diversi telefilm di qualche anno fa. Non ho trovato niente di veramente stupefacente.
La parte che in generale mi ha più incuriosita e che ho apprezzato di più è l'atmosfera di mistero che l'autrice ha saputo creare, incrociando l'omicidio, il segreto di Julia e il segreto che si nasconde dietro al College che quasi vive di vita propria: in diversi momenti questi tre filoni "misteriosi" si incrociano diventando un unico grande mistero, come se dietro a tutto ci fosse una sola mente, per poi dividersi e diventare tre blocchi separati. E' una struttura molto particolare che mi è piaciuta perchè tiene il lettore sulla corda.
I personaggi non mi sono piaciuti. Sono tanti, è vero, però vengono poco delineati, non conosciamo molto di loro, alcuni addirittura appaiono e scompaiono come delle lucette ad intermittenza ma non lasciano molto al lettore. Di Julia molto spesso non ho capito le azioni o le reazioni, e sinceramente non mi sta affatto simpatica. Robert è forse quello che ho apprezzato di più, anche se tutta la parte delle visioni non è affatto spiegata o almeno resa in modo attrattivo. Chris poi proprio non l'ho capito...Il fatto che questo sia solo il primo libro di una serie influisce sicuramente sulla conoscenza dei personaggi, però li ho trovati proprio distanti e io stessa nei loro confronti mi sono sentita piuttosto fredda e lontana.
In definitiva sono rimasta molto delusa da questo libro. E', alla fine, un bel giallo, ma niente di più! Con tutti gli elementi che presenta poteva dare molto di più!

Voto...




Alla prossima
Eliza

Prossime Uscite #37

ottobre 27, 2013 2 Comments
Buona domenica amici lettori!!
Avete sistemato gli orologi? Io non so voi ma alla fine l'ora in più di sonno l'ho spesa leggendo fino a tardi ieri sera, da brava lettrice compulsiva! Infatti, nel pomeriggio pubblicherò anche la recensione de Il segreto del Grace College, che...ma no, non vi anticipo nulla!

Con domani si apre anche la settimana di Halloween...Avete in mente qualcosa? Io come al solito metto un po' di decorazioni in giro per casa e sul pianerottolo e aspetto che i bambini vengano a fare dolcetto o scherzetto. Non so da voi ma nella mia zona ce ne sono tantissimi che passano di casa in casa! L'anno scorso sono venuti pure con la pioggia forte...Ieri ho preso già le caramelle e i cioccolatini da mettere nella ciotolona color zucca! Sono pronta!


La settimana che inizia domani è anche una settimana di uscite librose! Le prime due settimane di novembre piene vedranno delle belle uscite, ma anche in quella che si appresta ad iniziare non scherziamo. In particolare mi hanno colpite due novità...Ecco le Prossime Uscite!

Le chiavi del potere di Steve Berry, ed. Nord, pp. 420, € 18,60, in uscita il 31 ottobre 2013.

Londra, 1547. Non gli resta più molto da vivere, ormai lo ha capito. Perciò Enrico VIII caccia dalla stanza tutti i medici di corte e chiama accanto a sé Katherine Parr, la sua sesta e ultima moglie. Perché solo a lei può confidare l'oscuro segreto dei Tudor... Londra, oggi. È un incarico semplice: di ritorno a Copenhagen col figlio Gary, Cotton Malone deve fare scalo in Inghilterra per consegnare alle autorità Ian Dunne, un ragazzino inglese scappato in America. E invece quella formalità si trasforma subito in un incubo: non appena atterra all'aeroporto di Heathrow, Cotton viene coinvolto in una sparatoria e, nella confusione, Ian e Gary scompaiono nel nulla. L'unica cosa certa è che non si sono allontanati di loro volontà. Infatti dopo poche ore i rapitori contattano Cotton e fanno la loro offerta: se vuole rivedere Gary vivo, dovrà mettersi sulle tracce di un segreto antichissimo, un segreto che affonda le radici all'epoca della dinastia Tudor e che potrebbe cambiare per sempre gli equilibri geopolitici del mondo...

Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn, ed. Corbaccio, pp. 420, € 17,60, in uscita il 31 ottobre 2013.

Il mio cuore cattivo è un thriller al cardiopalma dello scrittore tedesco Wulf Dorn. Dorotea è una donna afflitta da terribili allucinazioni. Da quando suo fratello è morto, nulla è come prima, vive in una condizione di tormento perenne e non riesce più a distinguere ciò che è vero da ciò che viene creato dalla sua immaginazione. Ora Dorotea spera che l’imminente trasloco porti una ventata di novità che le permetta di ricominciare a vivere. Vorrebbe solamente ottenere la serenità perduta e iniziare di nuovo. Eppure, una volta giunta nella nuova casa, assieme alla madre, ricomincia a sentire le voci che pensava di aver lasciato alle sue spalle. Delle voci che la ossessionano e la angosciano. Una notte, nel giardino di casa, Dorotea vede un ragazzo. Il giovane è disperato e terrorizzato, sta fuggendo da un demonio e chiede soccorso proprio a Dorotea, per poi scomparire nel nulla senza lasciare alcuna traccia del suo passaggio. Dorotea, sconovolta dalla visione, comincia ad indagare sull’accaduto, cercando di risalire all’identità del giovane. Dopo pochi giorni, viene a conoscenza di un fatto sconcertante: il giovane da lei incontrato in giardino si era suicidato prima del loro incontro. La rivelazione scioccante fa precipitare Dorotea in un incubo senza fine. Wulf Dorn, con il romanzo dal titolo Il mio cuore cattivo, consegna ai lettori un thriller sconvolgente e carico di tensione.

Alla prossima
Eliza

25 ottobre 2013

Libri in Tv #37

ottobre 25, 2013 0 Comments
Ogni venerdì vi propongo la rubrica Libri in Tv con la quale vi propongo una guida tv personalizzata per chi come me è amante dei libri. Vi segnalerò quindi i film e i telefilm basati o ispirati a libri che andranno in onda in settimana sul digitale terrestre (gratuito!). Ogni tanto vi proporrò poi qualche segnalazione extra che mi ha particolarmente colpita o incuriosita.


Vi ricordo inoltre che con Libri in Tv collaboro con il blog La Rassegna dei libri di Francesca: sul suo blog troverete il link che rimanda alla mia rubrica televisiva, sul mio troverete ogni settimana il link diretto alla sua rubrica Rassegna dei libri (QUI trovate tutti i link delle settimane precedenti).

*le informazioni e le trame dei film sono tratte dal sito www.mymovies.it e da Wikipedia.org
le immagini sono di proprietà di chi ne detiene i diritti


Settimana dal 26 ottobre al 1 novembre:

Sabato 26 ottobre
- Rai Movie, ore 16:00
Il pranzo di Babette, di Gabriel Axel. Con Bibi Andersson, Stéphane Audran, Jarl Kulle, Lisbeth Movin, Bendt Rothe. Titolo originale Babettes gaestebud. Commedia, durata 103' min. - Danimarca 1987.

Basato su un racconto di Karen Blixen.

Al servizio di due vecchie signorine norvegesi, Babette Hersant, cuoca francese emigrata, spende una forte somma vinta alla lotteria per allestire un pranzo per dodici persone che è un'opera d'arte gastronomica.

Rai 2, ore 21:50
Elementary, 1 stagione, di Michael Cuesta. Con Jonny Lee Miller, Lucy Liu, Aidan Quinn, Manny Perez, Liam Ferguson. Formato Film TV, Titolo originale Elementary. Drammatico, durata 60 min. - USA 2012.

Liberamente tratto dai romanzi di Arthur Conan Doyle. 

Una nuova serie sul detective più famoso del mondo: Sherlock Holmes. La differenza questa volta è che la serie è ambientata in quel di New York a discapito della storica Baker Street.

Domenica 27 ottobre
- Rete 4, ore 15:30
Quo vadis?, di Mervyn LeRoy. Con Robert Taylor, Deborah Kerr, Peter Ustinov, Leo Genn, Patricia Laffan. Titolo originale Quo Vadis?. Storico, durata 171' min. - USA 1951.

Dal romanzo di Henryk Sienkiewicz. 

A Roma, sotto Nerone (37-68 d.C.) imperatore, la persecuzione dei cristiani infuria. Tornato dalla Gallia, il patrizio Marco Vinicio s'innamora della cristiana Licia, si converte e, grazie a Ursus, riesce a salvare l'amata e a salvarsi.

- Rai Movie, ore 21:15
L'amore ai tempi del colera, di Mike Newell. Con Javier Bardem, Giovanna Mezzogiorno, Benjamin Bratt, Catalina Sandino Moreno, Hector Elizondo. Titolo originale Love in the Time of Cholera. Drammatico, durata 138 min. - USA 2007.

Basato sul romanzo di Gabriel Garcia Marquez.

Un uomo e una donna - come nel migliore dei discorsi amorosi - si contendono la ricerca della felicità assoluta, a cavallo di un secolo, il Novecento, carico di promesse e di buoni presagi. Florentino Ariza (interpretato dall'ottimo Javier Bardem) è un telegrafista che trova nel volto di Fermina Daza (Giovanna Mezzogiorno) il senso unico e solo della sua esistenza. Sullo sfondo di Cartagena, città resa magica dalla prosa di Gabriel Garcia Marquez il colera coglie all'improvviso i suoi impotenti "spettatori". Una malattia inesorabile che un sofisticato aristocratico - il dottor Juvenal Urbino - tenterà di debellare con la sua arte curativa.

- Iris, ore 22:45
La solitudine dei numeri primi, di Saverio Costanzo. Con Alba Rohrwacher, Luca Marinelli, Martina Albano, Arianna Nastro, Tommaso Neri. Drammatico, durata 118 min. - Italia, Francia, Germania 2010.

Dal romanzo di Paolo Giordano.

Alice e Mattia. Coetanei a Torino. Bambini le cui coscienze sono attraversate da un trauma profondo che non li abbandonerà mai. Alice e Mattia. Si conoscono. Potrebbero amarsi. Si separano (lui accetta un incarico in Germania e lei si sposa). Potrebbero ritrovarsi se consentissero a se stessi ciò che si sono sempre in qualche modo vietati.

Lunedì 28 ottobre
- La7 d, ore 21:10
Sex and the City, 5 e 6 stagione, di Allison Anders, Nicole Holofcener, Susan Seidelman, Darren Star, Michael Fields, Matthew Harrison, Alison MacLean. Con Sarah Jessica Parker,Kim Cattrall, Cynthia Nixon, Kristin Davis, Chris Noth. Formato Serie TV, Commedia, durata 25 min. , numero episodi: 18. - USA 2001.

Basata sull'omonimo romanzo di Candace Bushnell.

- Iris, ore 22:30
Dune, di David Lynch. Con José Ferrer, Silvana Mangano, Kyle MacLachlan, Sean Young, Sting. Fantastico, durata 137' min. - USA 1984.

Basato sul romanzo di Frank Herbert.

Nell'anno 10191 l'Imperatore delle Galassie destina il desertico pianeta Dune _ abitato dal popolo dei Fremen e ambito dai rapaci Hakkonen perché vi si trova la "spezia", alimento che conferisce poteri preternaturali _ alla famiglia degli Atreides. Paul, ultimo erede con la madre Ramallo, insegna ai Fremen l'arte del combattimento per opporsi agli Hakkonen.

- Rai Movie, ore 23:00
Biancaneve nella foresta nera, di Michael Cohn. Con Sigourney Weaver, Sam Neill, Gil Bellows Titolo originale Snow White: a Tale of Terror. Drammatico, durata 101' min. - Gran Bretagna, USA 1997.

Basato sulla fiaba dei fratelli Grimm.

In uno staterello tedesco nel Settecento viene alla luce, con taglio cesareo senza anestesia, subito orfana, Lillian detta Lilli, figlia di Frederick (S. Neill), nobile latifondista che anni dopo si risposa con Claudia (S. Weaver), bella e crudele, una vera strega, che cerca di far uccidere la figliastra (M. Keena) e il marito.

Martedì 29 ottobre
- Top Crime, ore 21:05
Il socio, di Sydney Pollack. Con Tom Cruise, Jeanne Tripplehorn, Gene Hackman, Hal Holbrook, Terry Kinney. Titolo originale The Firm. Thriller, durata 154' min. - USA 1993. 

Dal romanzo di John Grisham.

Neolaureato con lode all'università di Harvard, Mitch McDeere è assunto con uno stipendio favoloso da una società di Memphis che, in cambio, gli chiede assoluta dedizione. Scopre presto che è una copertura di loschi traffici di denaro sporco e omicidi per conto della mafia di Chicago, ed è preso in mezzo tra gli agenti del governo che indagano e le minacce del suo boss.

- Rai 2, ore 22:40
Bates Motel, 1 stagione, Con Freddie Highmore, Max Thieriot, Mike Vogel, Nestor Carbonell, Nicola Peltz. Formato Serie TV, Horror, durata 60 min. - USA 2013.

La serie è basata sui personaggi del romanzo Psycho di Robert Bloch.

La storia s'incentrerà sull'infanzia e sull'adolescenza di Norman Bates. Scaverà a fondo nel suo rapporto con la madre e con il suo violento amante fino a far comprendere come queste relazioni sbagliate abbiano influenzato il suo essere adulto, tanto da farlo diventare il più noto serial killer proprietario di motel nella storia.

Mercoledì 30 ottobre
- Italia 1, ore 21:10
La fabbrica di cioccolato, di Tim Burton. Con Johnny Depp, Freddie Highmore, Helena Bonham Carter, David Kelly, Deep Roy. Titolo originale Charlie and the Chocolate Factory. Fantastico, Ratings: Kids, durata 106 min. - USA, Gran Bretagna 2005.

Dal libro di Roald Dahi.

Il fantasmagorico Willy Wonka, il più grande cioccolataio del mondo, vive da anni chiuso dentro la sua magnifica fabbrica, che apre i cancelli solo per far uscire i carichi di dolci che vengono venduti in tutto il mondo. D'improvviso, la novità: dentro cinque tavolette di cioccolato si trovano altrettanti biglietti d'oro che danno diritto ad una visita di un giorno intero nella fabbrica di cioccolato. Per uno dei bambini c'è in serbo anche un premio speciale. Tra i cinque c'è il giudizioso Charlie, che col nonno Joe spera di poter vincere l'ambito premio.

- Top Crime, ore 22:45
La giuria, di Gary Fleder. Con John Cusack, Gene Hackman, Dustin Hoffman, Rachel Weisz, Bruce McGill. Titolo originale Runaway jury. Drammatico,durata 127 min. - USA 2003.

Dal romanzo di John Grisham.

New Orleans. Una giovane vedova intenta un processo contro una potente società d'armi che ritiene responsabile dell'omicidio di suo marito. Una causa difficile da vincere ma alla quale crede il suo avvocato Rohr (Dustin Hoffman). E' altrettanto convinta di vincere la parte avversaria grazie ai metodi poco ortodossi del consulente Fitch (Gene Hackman) per selezionare la giuria perfetta frugando negli angoli più nascosti della vita dei potenziali giurati. Con la complicità di Nick Easter (John Cusack) selezionato nella giuria, si intromette una donna misteriosa Marlee (Rachel Weisz) che propone alle 2 parti di 'vendere' loro la giuria ad un prezzo però altissimo

Venerdì 1 novembre
- Rai 3, ore 21:05
Bar sport, di Massimo Martelli. Con Claudio Bisio, Giuseppe Battiston, Antonio Catania, Angela Finocchiaro, Lunetta Savino. Commedia, durata 93 min. - Italia 2011.

Dal romanzo di Stefano Benni.

1976. In un piccolo paese di provincia vicino Bologna viene inaugurato il Bar Sport. Il gestore, detto Onassis per la sua tirchieria, condivide per l'occasione un paio di bottiglie di lambrusco e qualche pastarella con i vecchi amici del luogo e con il nuovo arrivato Eros, un tuttologo chiacchierone, mentre il povero Bovinelli cerca invano di accendere l'insegna del locale. Dai gelati estivi alla riffa natalizia, l'umanità che popola il Bar Sport si ritrova assieme giorno dopo giorno, fra chiacchiere amene e battute salaci, partite a carte e tornei di boccette, trasferte fuori rotta e aneddoti mitologici. Un anno trascorso in compagnia dello scontroso Muzzi e dell'ingenuo Cocosecco, della procace cassiera Clara e del pedante geometra Buzzi, di un giovanissimo ciclista spericolato e di un nonno dalla tosse catarrosa, di un playboy fanfarone e di due vecchie signore dabbene con volpe al collo anche in piena estate. E della Luisona, la decana delle paste: una bomba di crema pasticcera mai consumata e conservata sotto teca da decadi come un'opera d'arte.

Alla prossima
Eliza

24 ottobre 2013

Chi ben comincia... #44

ottobre 24, 2013 2 Comments
Chi ben comincia... è la rubrica, creata da Alessia del blog Il profumo dei libri, con la quale vi presento l'incipit di un libro preso a caso dalla mia libreria. Ecco le regole della rubrica:



- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti




L'incipit di questa settimana è tratta da un libro che ho desiderato fin dal momento in cui  ne ho scoperto l'esistenza. E' uscito la settimana scorsa e sabato sono corsa in libreria per recuperare una bellissima copia...Ahhh che bello, è mio finalmente! Mio mio mio!!! Si tratta de Il diario di Mr Darcy di Amanda Grange!!


Lunedì, 1 luglioMi chiedo se far stabilire Georgiana a Londra sia stata la scelta migliore. L'estate si sta rivelando molto calda e, quando sono stato a farle visita questa mattina, l'ho trovata priva della sua consueta energia. Penso di mandarla sulla costa per una vacanza.


Martedì, 2 luglioHo incaricato Hargreaves di cercare una casa adatta per Georgiana a Margate, o anche Ramsgate. Vorrei poter andare con lei, ma si sta rilevando difficile trovare un nuovo amministratore che rimpiazzi Wickham e non posso perdere tempo.Wickham! Che strano che un nome evochi sentimenti tanto contrastanti. L'intendente di mio padre era un uomo che ammiravo e rispettavo, ma per suo figlio provo soltanto disprezzo. Riesco a malapena a credere che da bambini George e io fossimo amici, ma George era diverso, allora. A volte mi chiedo come sia possibile che un ragazzo che ha avuto ogni vantaggio, con la fortuna di avere un bell'aspetto, modi spigliati e una buona istruzione, figlio di un uomo così rispettabile, sia venuto fuori così male. Se penso alla dissipazione cui si è lasciato andare dopo la morte del padre...Sono lieto di non aver sentito parlare di lui di recente.

Ehhh mi adorato Mr Darcy, presto te lo ritroverai tra i piedini...Non vedo l'ora di leggere questo libro, che ripercorre la storia di Orgoglio e Pregiudizio dal punto di vista di Mr Darcy! Ho già letto qualcosa di simile con la trilogia di Pamela Aidan, però in quel caso era prima di tutto una narrazione in terza persona e poi, soprattutto nel secondo libro, prendeva una strada un po' tutta sua.

Alla prossima
Eliza

23 ottobre 2013

Recensione: I colori dell'anima - Ella Gai

ottobre 23, 2013 2 Comments
Buona sera amici lettori!
Ho appena finito di guardare lo speciale di Halloween di Pretty Little Liars e, senza fare spoilers ovviamente...OMG!! Ora però bisogna aspettare il 7 gennaio per nuove puntate!

Stasera vi propongo non una recensione...no no...ma ben tre recensioni insieme!! Ehh? Alla faccia dell'avarizia!!^^ Il motivo è molto semplice: i tre libri che vi proporrò sono una serie e in più, essendo brevi, ho pensato fosse meglio fare una recensione unica. Questi tre mini romanzi compongono la serie I colori dell'anima di Ella Gai, che è stata così gentile da inviarmi copia della serie perchè io la recensisca! La serie è composta da Rossa come la passione, Nera come la lussuria, Bianca come la purezza (in questo ordine). 


Rossa come la passione 
di Ella Gai 
Selfpublishing 
ebook 
€ 1,99
TRAMA
Gaia Hearts è una bella ragazza di venticinque anni, dal carattere solare e allegro. Si è appena laureata in marketing e progettazione e non avrebbe mai immaginato, che il primo giorno di lavoro, in una delle aziende cosmetiche più importanti d'Europa avrebbe ricevuto una “ proposta particolare “ dal suo capo, Stephan Barney, l'uomo che può tutto, l' uomo, dai mille misteri. Riuscirà Gaia, a rinunciare a tanti anni di studi e alla sua integrità morale per accettare la proposta ? Oppure, gli risponderà con un due di picche ? Sarà davvero, una proposta casta quella di Stephan? Oppure, brama qualcosa di molto più forte? Perché lei, dopotutto è il colore dei suoi desideri.


Nera come la lussuria 
di Ella Gai 
Selfpublishing 
ebook 
€ 1,99
TRAMA
“ La vendetta è un piatto che va servito freddo “ questo è quello che pensa Gaia Hearts, dopo l'indecente proposta ricevuta da Stephan Barney, il suo capo. Solo che, non ha fatto i conti con il suo bisogno di denaro e di lussuria e con i fili del destino che a volte sono manipolati non dalla casualità, ma da qualcuno più potente. Lei rappresenta ciò che lui non riesce a “ comprare.” Lui rappresenta per lei l'arroganza, il vizio e la presunzione. Il gioco del tira e molla ha inizio, ma chi, detta a chi, le regole del gioco ? Chi perderà l'anima e chi invece, la ritroverà ?


Bianca come la purezza 
di Ella Gai 
Selfpublishing 
ebook 
€ 1,99


TRAMA
Piena di vendetta e di profondo odio verso Stephan Barney, che tenta di dominarla e controllarla in tutti i modi, Gaia intraprende nuovamente la strada del peccato e della lussuria. Questa volta però, con un uomo potente e dannatamente sexy. Spingendosi oltre tutti i limiti. Scoprirà però, che al passato non si può fuggire, e che spesso, si rivela quando meno te lo aspetti. Distruggendo il presente ed anche il futuro. Ogni sua certezza verrà così, messa in discussione. Pagherà con l' anima per i suoi peccati ? Oppure resterà bianca come la purezza ?

RECENSIONE

Come vi dicevo, ho preferito fare un'unica recensione, soprattutto perchè i tre libri sono molto brevi. Protagonista di questa storia è Gaia, una ragazza dal passato piuttosto difficile e burrascoso che si ritrova, beata lei, a fare il lavoro dei suoi sogni, nell'azienda dei suoi sogni. A rovinare la sua gioia è però il suo capo, Stephan Barney che fin dal primo giorno di lavoro non maschera il suo interesse per la ragazza, offrendole anche una proposta indecente. Gaia non vuole sentirne parlare, però è, a modo suo, molto attratta da Stephan. Un viaggio di lavoro a Roma capovolgerà il mondo di Gaia, che prima vede il suo torbido passato tornarle prontamente addosso e poi, dopo aver finalmente catturato la felicità, torna nuovamente a disperare di poter avere una vita serena.
Parto col dire che la storia in se è molto semplice e non molto originale, anche se qua e là ho trovato degli spunti curiosi che mi hanno portata a continuare con piacere la lettura. L'aspetto sicuramente che più affascina il lettore è il mistero che si cela nel passato di Gaia, che ci accompagna nei primi libri e viene svelato, mantenendo comunque una buona dose di suspence, solo nel terzo, grazie a dei flash back che hanno movimentato molto la lettura. Io ho spesso i miei dubbi davanti ai salti temporali, perchè rallentano la storia, ma qui sono stati usati con saggezza  e al momento giusto e arricchiscono il racconto.
Il racconto, come mi diceva l'autrice nella mail, può essere inserito nella categoria erotico, anche se non pienamente. C'è qualche scena o qualche momento più hot, ma personalmente l'ho trovato più il racconto di una passione che erotico in senso stretto.
Mi sono piaciuti molto i personaggi principali, cioè Gaia (ma per favore, non chiamatela Gaietta!!) e Stephan. Sono entrambi ben caratterizzati, forti e fragili insieme. Gaia è naturalmente il personaggio più sviluppato, quello di cui sappiamo tutto: ha una determinazione tutta sua, che appare e scompare, con momenti in cui sa quello che vuole e altri in cui è spersa e disarmata, senza speranza, sola. Stephan potrebbe apparire quasi meno incisivo nella storia, perchè appare meno, solo in alcuni momenti ed è visto solo attraverso gli occhi di Gaia; però, grattando via la patina di arroganza e dopo esserci bendate per non vedere quanto è bello, l'ho trovato forte e tenero, e completa il carattere della stessa Gaia.
Passiamo alle note dolenti. Francamente non ho capito il perchè della divisione in tre libri: penso che fare un unico libro, diviso in capitoli, sarebbe stato meglio, avrebbe dato una struttura più forte al romanzo. Invece così abbiamo tre blocchi narrativi, che però al loro interno sono un unico e continuo racconto. Tuttavia credo che la vera pecca di questi tre libri sono i refusi. Sicuramente il fatto che sia autopubblicato ha inciso su questo aspetto, ma sono molti, e soprattutto molto spesso riguardano la punteggiatura, con virgole messe dove non vanno o non messe dove sarebbero utili. Questo influisce sulla lettura, rendendola un po' più complicata.
In generale la storia è curiosa e la trama invoglia la lettura. Però va un po' rivista la struttura e soprattutto c'è la necessità di correggere refusi ed errori.

Voto...




Alla prossima
Eliza

W...W...W...Wednesdays #46

ottobre 23, 2013 5 Comments
W...W...W...Wednesdays è la rubrica, ideata dal blog Should Be Reading, con cui vi tengo aggiornati sulle mie letture, quelle presenti, passate e future. Ogni settimana risponderò a queste tre domande:


  1. What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
  2. What did you recently finish reading? (Qual'è il libro che hai appena finito di leggere?)
  3. What do you think you'll read next? ( Quale sarà la tua prossima lettura?)

1. What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
    Il segreto del Grace College di Krystyna Kuhn
    Allegiant di Veronica Roth, ok, lo ammetto non sono riuscita ad aspettare e così ho preso l'ebook in inglese...penso però di leggerlo sulla lunga distanza quindi ci metterò un pochino anche perchè è lunghetto...


2. What did you recently finish reading? (Qual'è il libro che hai appena finito di leggere?)
       Rossa come la passione di Ella Gai
       Nera come la lussuria di Ella Gai
       Bianca come la purezza di Ella Gai



3. What do you think you'll read next? ( Quale sarà la tua prossima lettura?)
Continuerò la lettura di Allegiant e inizierò Corella. L'ombra del Borgia di Federica Soprani.


Alla prossima
Eliza

22 ottobre 2013

Anteprima di...Emma - Francesca Pace

ottobre 22, 2013 0 Comments
Buona sera amici lettori!
Come vi avevo anticipato ieri, questa settimana ci sono diversi libri di autori esordienti che vi voglio presentare. Questa sera vi segnalo Emma di Francesca Pace...


Emma 
di Francesca Pace 
Selfpublishing su ilmiolibro.it 
pp. 440 
€23,00 (cartaceo) € 5,99 (ebook)
TRAMA
Emma é una ragazza semplice dall'inconsapevole fascino magnetico. Rimasta orfana giovanissima, vive la sua esistenza con affianco la sua migliore amica Serena, una ragazza solare ed estroversa che la supporta e la aiuta nelle difficoltá e gode con lei dei successi. Nulla é come sembra in realtá e con il dipanarsi dell'intreccio Serena svelerá la sua vera natura quella di potente strega affiancata alla ragazza per difenderla. La vita di Emma, tranquilla, al confine dell'invisibilità, verrà sconvolta da un cambiamento radicale ed improvviso che la catapulterà nel complesso e violento mondo di streghe e vampiri. Un'inaspettata e travagliata transizione ne muterà in modo definitivo la natura e l'essenza trasformandola in un essere sovrannaturale mai esistito prima. In Emma prenderanno vita le due nature che la compongono e caratterizzano che, tenute sopite per anni sgomiteranno tra loro fino a trovare un equilibrio. La ragazza scoprirá di essere un ibrido, per metá strega e per metá vampiro. In questo cambiamento, che accompagnerà anche una maturazione caratteriale, Emma capirà, anche, che la sua vita era destinata a questo mondo fantastico e che i suoi più cari amici ne facevano parte da sempre. Quando la straordinaria ragazza, accompagnata dai suoi amici di sempre e da un nuovo e viscerale amore, si troverà ad affrontare con coraggio la sua nuova vita imparando ad amarla e ad amare se stessa come mai prima, scoprirà di possedere uno sconfinato ed incontrastabile potere. È, questa, una appassionante ed intensa storia di amicizia, fratellanza e amore.
Dove acquistare: il libro in cartaceo si trova presso il sito ilmiolibro.it e presso la Feltrinelli (on line e librerie). Il formato ebook lo si può acquistare su tutte le piattaforme online (amazon, ultimabooks, ibs, apple store, ecc).

Facebookhttps://www.facebook.com/pages/Pace-Francesca-Emma/495300260511156?fref=ts
Twitterhttps://twitter.com/EMMA_pace_f

L'AUTRICE
Mi chiamo Francesca Pace e sono nata a Roma 34 anni fa.
Da sempre appassionata di scrittura e lettura ho scritto racconti e poesie che ho tenuto chiuse in un angolino fino a quando ho preso coraggio e ho deciso di tentare, con questo romanzo, la via della pubblicazione.
Abbandonate le fantasie e i desideri di diventare scrittrice subito dopo l'adolescenza , anche e soprattutto a causa delle necessità che mi sono trovata a fronteggiare, mi sono dedicata ad altri studi universitari laureandomi in fisioterapia.
Solo ora, una volta abbandonatala la carriera in Italia, e dopo essermi trasferita a Zurigo, ho rimesso mano alla penna ed eccomi qui a proporvi il mio romanzo.

Alla prossima
Eliza

Teaser Tuesdays #46

ottobre 22, 2013 0 Comments
Teaser Tuesdays è una rubrica, ideata dal blog Should Be Reading, con la quale vi presenterò, ogni settimana, un breve brano tratto dal libro che sto leggendo in quel momento. Per partecipare basta seguire queste semplici regole:


  1. Prendi il libro che stai leggendo
  2. Apri una pagina a caso
  3. Trascrivi un breve pezzo, facendo attenzione a non fare spoilers
  4. Riporta titolo e autore del libro

Il teaser di questa settimana è tratto da un libro che in realtà non ho ancora iniziato, ma è già pronto per essere aperto nel pomeriggio, non appena rientro a casa. Si tratta de Il segreto del Grace College di Krystyna Kuhn...


Per un secondo regnò la quiete. Un silenzio confuso, in cui tutti ascoltarono il lungo grido che risuonava tra i monti. Nemmeno i latrati rochi del cane riuscirono a soverchiarlo. Quindi si udirono delle voci concitate; alcune ragazze strillarono come matte e l’agitazione presto si trasformò in panico. Tom saltò giù dal bidone e corse verso il pontile, imitato da gran parte degli studenti.
Le assi rimbombarono sotto i loro piedi, la ringhiera vacillò pericolosamente e per un attimo sembrò che le tavole potessero andare in frantumi da un momento all’altro. Tuttavia, come per miracolo, il pontile resse il peso della folla che, arrivata in fondo, fissò il lago. Si era alzato un forte vento.
«È successo qualcosa!» Anche David balzò in piedi e seguì gli altri.
Julia restò seduta. Chiuse gli occhi e non si mosse.
Ascoltò la paura che le volteggiava sopra la testa come i rapaci della prima sera, quando Alex li aveva portati in quella valle isolata.
Dove sono finiti gli uccelli? si domandò. Non li aveva più rivisti. Mai più. Mai più rivisti.
Poi pensò ai pesci.
Vide i loro occhi spenti davanti a sé. Immaginò il lago che straripava dei loro corpi freddi e senza vita.
Il lago è morto, aveva detto Robert.
La sua voce non era forse velata di nostalgia?
Un urlo le vibrò nelle orecchie. No, non aveva nulla a che fare con lei. Altrimenti l’avrebbero chiamata, giusto?
Si accoccolò sul divano. Sentì le molle rotte contro la schiena e scrutò l’oscurità dentro di sé.
Fin da piccolo, Robert era stato in bilico sul confine sottile che separa realtà e fantasia. Sempre sul punto di scivolare. La mamma temeva che si sarebbe rifugiato in un mondo tutto suo, fatto di visioni e fantasticherie. Julia però non ci aveva mai creduto. Era solo una storia inventata dalla mamma per giustificare il fatto che, ogni tanto, il suo pupillo si rintanava negli angoli oscuri della propria mente, dove non esisteva più nessun controllo.
Non ci aveva mai creduto e aveva fatto bene.
«Julia!» Qualcuno s’inginocchiò davanti a lei. Alzò gli occhi. Era Chris. «Julia, mi senti? Perché te ne stai seduta qui? Robert si è buttato in acqua! Julia, devi aiutarci! Tuo fratello sa nuotare? Julia!»
Lentamente, molto lentamente, le parole si fecero strada nella sua coscienza. Julia si sforzò di tornare al presente. Robert non nuotava male, ma aveva sempre odiato a morte le gare cui lo sfidava papà. Ma perché Chris voleva saperlo? «È… Detesta l’acqua!» Iniziò a tremare.
«Credo stia nuotando verso il Green Eye», urlò una ragazza.

Ho questo libro da parecchio e credo sia arrivato il momento di iniziarlo!! Se l'avete letto mi dite come vi è sembrato?

Alla prossima
Eliza

21 ottobre 2013

Anteprima di...Emmanuel: il romanzo dai riflessi dorati - Francesco Bianco

ottobre 21, 2013 0 Comments
Buona sera amici lettori!
Inizio la settimana qui sul blog con una nuova segnalazione (anzi vi avverto che questa settimana ce ne sarà più di una...). Questa volta sono stata contattata da Francesco Bianco che mi ha segnalato il suo romanzo  d'esordio Emmanuel: il romanzo dai riflessi dorati...


Emmanuel: il romanzo dai riflessi dorati 
di Francesco Bianco 
Selfpublishing su ilmiolibro.it 
€ 11,00 (cartaceo), € 4,99 (ebook)
TRAMA
E se la realtà della vita, crollasse improvvisamente davanti ai nostri occhi? Pensi di essere al sicuro? Pensi di sopravvivere? Nulla è ormai certo... Una ragazza albina, un Dio capace di distruggere un pianeta con i suoi abitanti, un vagabondo che insegue un simbolo misterioso. Questi sono alcuni degli elementi, che rendono Emmanuel un romanzo avvincente e pieno di sorprese. E' una calda e afosa mattina di agosto, e un evento straordinario sconvolge la cittadina di Salisbury. "Flottillas," è così che vengono chiamate le strane sfere di luce che, apparse improvvisamente nel cielo, formano un singolare emblema. Il sorprendente fenomeno cattura l'attenzione di Jeffrey White, quarantenne senzatetto con un passato da scienziato. In lui, scatta un'irrefrenabile voglia di sapere e di scoprire la verità su quel misterioso simbolo. Un amore, un'amicizia, un'avvincente storia che si snoda fra le città che compongono il triangolo della magia e le maestose metropoli di un mondo a noi sconosciuto, al limite della fantasia. Tutto è scritto, tutto è pronto: il viaggio è appena iniziato...
Dove acquistare: il cartaceo può essere acquistato e ordinato in tutte le librerie (specialmente quelle del circuito Feltrinelli), mentre l'ebook è disponibile in tutti i maggiori store online (Amazon, I-Tunes, Rizzoli, laFeltrinelli, ecc).

Facebook: https://www.facebook.com/Francesco.Domenico.Bianco
Twitterhttps://twitter.com/Francesbianco
Sito webhttp://www.biancofrancesco.com/

L'AUTORE
Bianco Francesco nasce a Ivrea il 09 ottobre 1985. Già da piccolo dimostra una notevole passione per le attività artistiche, infatti, all'età di 5 anni inizia il suo lungo percorso nel mondo della musica imparando a suonare la tromba. Contemporaneamente all'attività lavorativa come idraulico intrapresa all'età di 14 anni, continua a coltivare la passione per la musica suonando in svariati gruppi della zona canavesana.
All'età di 27 anni decide di intraprendere il cammino da scrittore. Inizia così la stesura del suo primo romanzo "Emmanuel".

Alla prossima
Eliza