Follow Us @biblio_eliza

12 aprile 2015

Recensione: Incantesimo - Rachel Hawkins

Buona sera amici lettori!
Direte, ben due post in una sola giornata! Che ci volete fare, oggi sono particolarmente ispirata! Inoltre ho appena finito Incantesimo di Rachel Hawkins, libro che volevo leggere da tantissimo tempo, che ho aspettato e cercato. Non vi dico la gioia quando sono uscita dalla libreria con il mio bel libro in mano...


Titolo: Incantesimo
Titolo originale: Hex Hall
Serie: The Prodigium Trilogy #1
Autore: Rachel Hawkins
Editore: Newton Compton Editori
Collana: Vertigo
Pagine: 254
Ebook: € 4,99
Cartaceo: € 9,90
Data di pubblicazione: 2 aprile 2015
TRAMA

Sophie Mercer è una ragazza di sedici anni molto particolare. Da tre anni, infatti, ha scoperto di essere una strega: un potere che ha ereditato dal padre e dalla nonna, ma che non sa ancora gestire. Dopo che il suo primo incantesimo durante il ballo scolastico ha causato dei danni e portato grande scompiglio, la madre ha deciso di spedirla alla Hecate Hall, una scuola per ragazzi "speciali", i Prodigium, dove eccentrici insegnanti faranno in modo che gli adolescenti imparino a usare i poteri con discrezione e soprattutto lontano dagli occhi dei normali, che potrebbero far loro del male. I suoi compagni sono dei tipi strani: mutaforma, streghe, fate, licantropi e vampiri. Per Sophie è difficile ambientarsi: le altre streghe come lei sono superficiali e viziate, se non crudeli e ambiziose, poi si prende una cotta per un giovane stregone irraggiungibile, mentre un fantasma la perseguita e la sua nuova compagna di stanza è la ragazza più odiata e temuta di tutta la scuola. Come se non bastasse, una misteriosa creatura sta attaccando gli studenti, lasciando due piccoli fori sul collo delle sue vittime, e la prima a essere sospettata è ovviamente la sua amica Jenna. Ma per Sophie le minacce non sono finite: scoprirà ben presto che un'organizzazione segreta e potentissima, L'Occhio di Dio, presente ovunque, vuole eliminare dalla faccia della terra tutti i Prodigium, mentre il Consiglio la sorveglia. Forse perché lei è la prima della lista?


RECENSIONE

Harry Potter e Jk Rowling, è tutta colpa loro! Ne parlavo con Daniela del blog Pazze Booklovers, proprio in relazione a questo libro. La Rowling ci ha fatto conoscere il mondo magico delle scuole (di magia e stregoneria, perché, non so la vostra, ma la mia di scuola faceva schifo e cadeva letteralmente a pezzi) e da allora questa ambientazione ci attira come le api il miele. Così, dopo l'Accademia dei Vampiri (vergogna, devo ancora leggere i due libri conclusivi) e Night School (di cui aspetto con ansia il quarto), mi imbatto in una nuova serie ambientata in una accademia, anche se la Hecate Hall, meglio nota come Hex Hall, ha più l'aria di un riformatorio, in cui streghe, mutaforma, fate, vampiri e licantropi che hanno rischiato di farsi beccare dagli esseri umani vengono spediti ad ultimare la propria formazione.

A lettura appena ultimata devo dire che Incantesimo (titolo piuttosto orrido, ma va beh, oramai ci siamo abituati...) è un buon primo libro di una trilogia. L'inizio stenta un po' e la si tira un po' per le lunghe, ma da metà in poi l'attenzione e il mistero salgono, portandoci ad un finale che ci fa gridare "Ancora!!!". La storia, devo ammetterlo, non ha niente di che, però l'ambientazione, la protagonista e le sorprese che ci aspettano lungo le sue pagine mi hanno veramente conquistata. Ci sono gli intoppi e i tentennamenti tipici di un primo libro, che ci deve introdurre alla storia, ci deve presentare situazione e personaggi e, si, irretire con i suoi punti forti.
Le tematiche sono sempre quelle, amicizia, amore, giustizia, il male, il bene (e le loro sfumature), anche se quella che più colpisce è l'accettazione. Sophie, pressoché ignara di qualsiasi cosa del mondo magico, si trova ad essere l'ultima arrivata. Ha sempre avuto difficoltà a farsi degli amici, soprattutto perché è sempre stata costretta a cambiare stato ogni volta che i suoi poteri la mettevano nei guai, e anche alla Hex Hall si sente un pesce fuor d'acqua. E' una strega, ma non abbastanza navigata per entrare nel gruppo di streghe brave, belle e snob che spadroneggiano nella scuola. La sua unica amica diventa quindi l'altra grande emarginata, l'unico studente vampiro della scuola, Jenna, diventata un "non morto" per amore di un'altra vampira.

Sophie è una protagonista simpatica e divertente, una di quelle ragazze semplici ma che si sanno mettere nei guai e che tutte avremmo voluto come migliore amica. Inoltre... beh, è una strega! Anche se una strega pasticciona, che, nonostante il grande potere che racchiude in se, si mette nei guai a causa di un banale incantesimo d'amore, per altro fatto per aiutare una amica. Ha tutte le fragilità di una tipica adolescente, amplificate dal suo essere un Prodigium, per altro uno speciale alla fine!

Capiamoci, non siamo davanti ad un capolavoro, ma è un libro divertente, che ti fa passare qualche ora tra una risata e una magia. Il finale lascia col fiato sospeso e con la voglia di scoprire cosa succederà a Sophie, Jenna e Archer... Perché si, naturalmente c'è anche un lui che farà battere il cuore della nostra Sophie e che le procurerà tanti problemi!
Forse è più un tre e mezzo che un quattro, ma l'entusiasmo ha la meglio...
... Ah, per chi l'ha letto e non vede l'ora che arrivi il secondo ho una buona notizia: pare che il secondo libro della serie uscirà, sempre per Newton Compton, a settembre (in tempo per il mio compleanno!!) con il titolo Maleficium!!

Voto


Alla prossima
Eliza


6 commenti:

  1. E' un libro che mi incuriosisce, spero che facciano anche i seguiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il secondo è già in programma per settembre. A quel punto sarebbe un peccato non fare anche il terzo! Speriamo! ;)

      Elimina
  2. Me lo sono segnato in WL in inglese, ma a questo punto lo prenderò in italiano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono stata tentata più volte di prenderlo in inglese, ma visto che è arrivato in italiano... perché no! ;)

      Elimina
  3. Bellissimo, io l'ho adorato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto. Spero però che il secondo sia un po' più movimentato, come la seconda parte del primo per capirci!

      Elimina

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^