Follow Us @biblio_eliza

15 giugno 2016

Associazione a delinquere #12. Gli incontri con gli scrittori


Buongiorno lettori!
Eh si, ne avete sentito la mancanza vero? Purtroppo a maggio non siamo riuscite a prepararla e quindi il nuovo appuntamento è slittato di giorno in giorno fino a oggi. Di cosa parlo? Della nuova puntata di Associazione a delinquere (anche detta la chiacchiera...). Per questo appuntamento siamo in formazione ridotta e saremo io e Laura La Libridinosa a chiacchierare sugli incontri con gli autori! ;)

La Libridinosa: Laura

Eliza: Eh…

LL: Ma tu quanti autori hai incontrato?

E: Pochi, perchè qui in Culonia 2.0 non vengono… isolati dal mondo noi!

LL: E allora di che stiamo a chiacchierare?

E: Di sogni e speranze

LL: Mmmhhh… Ma io i sogni li ho realizzati (quasi) tutti

E: Ho paura



LL: Sempre zozzona sei!

E: Chissà da chi ho imparato….

LL: Da me no, io sono santa e benedetta!

E: Guarda al momento sono svenuti tutti i santi

LL: Cretina!

E: E che mattina sarebbe senza un cretina? Dai, tu quanti autori hai incontrato? Non valgono le repliche….

LL: Come non valgono le repliche? Vabbè, sei infame, però! Dunque...Luca Bianchini prima dei selfie con Belen, quindi quando era ancora simpatico! Poi Glenn Cooper che mi ha offerto il caffè. Vitali, Alice Basso, Loredana e Lorenzo valgono?

E: Uh Alice ha offerto il caffè anche a me! E lì ha capito che sono scema!

LL: Le è bastato un caffè, che brava! Io ci ho messo molto più tempo!

E: Prima dell’incontro siamo andate al bar e in mezzo al centro commerciale mi sono messa a saltellare al ritmo di “Caffè caffè caffè”! Fai tu!

LL: Oddio, davvero? E Alice ti parla ancora?

E: Oh si! Lei brava… Lei

LL: Che vorresti dire?

E: No niente… non mi da della cretina… lei

LL: Aspetta che prenda un attimo di confidenza in più. Io ho un certo Scrittore che mi dà della pazza e dell’arpia quasi quotidianamente, eppure so che mi vuole bene!

E: Eh mica tutte possono essere fantastiche...

LL: Comunque, tanto per cambiare stiamo divagando. Noi siamo di quelle che a scuola si sarebbero beccato un “sei fuori tema”. Parliamo di incontri o no?

E: Ah si giusto! Incontri… cosa ci piace degli incontri con gli autori?

LL: Cosa ci piace? Gli autori!!!

E: Va beh, grazie… altro? A me piace guardare la gente che arriva e si siede… La fauna umana degli incontri è strana a volte.

LL: Sembri psicopatica, sorella! A me piace scoprire ciò che si nasconde dietro i personaggi e gli avvenimenti dei libri che amo e, ovviamente, per farlo devo sentire l’autore che ne parla.

E: No sono socialmente curiosa, è diverso! Non hai notato? Agli incontri spesso arriva gente che non ti saresti mai aspettata, dalla signora con le perle all’avvocato in giacca e cravatta, e poi ci siamo noi, in prima fila e adoranti!

LL: Noi sempre in prima fila! Lorenzo ha chiesto: “Ma come fai?”. E come faccio… arrivo tipo due ore prima e occupo tutta la prima fila con borse, cappotti e, se serve, anche mutande!

E: … ehm… ok, non so che dire dopo questa…

LL: Oh, se serve a tenere liberi i posti, vanno bene anche quelle! Comunque io ho visto gente agli incontri che manco nei peggiori bar di Caracas!

E: Cioè? *dai facciamo la domanda stupida di cui mi pentirò dopo un secondo…*

LL: Gente dark all’incontro con la Rattaro. Ah ecco, m’ero scordata! Ho incontrato anche Sara. Oh, dark di quella all’ennesima potenza...puzzava pure un po’.

E: Va beh, tu non sei ciovane! Coooomunque… sai che all’incontro con Alice io, Sorella, Daniela e altre due ragazze abbiamo passato i primi 10 minuti a guardare i dinosauri?

LL: Scusa, ma in che epoca vi siete incontrate voi due?

E: 2016 d.C.! Ma c’erano i dinosauri gonfiabili in un angolo!

LL: Effettivamente… tu e Sorella… io vi ci vedo proprio con le facce da imbecilli ad osservare i dinosauri

E: Ci fossi stata tu… stavamo ancora là a ridere.

LL: Se ci fossi stata anche io, Alice non avrebbe aperto bocca perché l’avremmo fatta ridere ogni due per tre

E: La solita. Comunque… ci sarà qualcosa invece che non ti piace… dai spara!

LL: Gli autori puzzoni, quelli che ti guardano come se tu non fossi degna di leggere i loro libri. Che poi io penso “testina, se non lo legge nessuno, tu non scrivi più”. E a te?

E: Non piacciono quegli incontri in cui prima ti fanno aspettare ore per iniziare e poi alla fine l’autore racconta la storia… no bello, ma magari è carino sentir parlare di altro oltre a quello che ho già letto.

LL: Uh sì, quelli che ti dicono pure come finisce il libro… disgraziati! Ma pensare che magari ci sia qualcuno che non lo abbia ancora letto?

E: Senza contare che magari io vengo all’incontro per sentirti dire altro, come è nato il libro, come ti sono venuti in mente i personaggi, ecc… cioè la storia me la leggo da sola, e se son furba magari me la sono anche già letta prima di venire all’incontro. Sono mezza ciecata ma a leggere sono ancora capace.

LL: E allora ti faccio un’altra domanda. Quale autore vorresti assolutamente incontrare?

E: Uh che domanda tendenziosa! Dipende… devo pensare in grande o restare nel possibile?

LL: Dai, due nomi: uno grande e uno possibile!

E: Pensando in grande vorrei conoscere zia Jk ( e se non sai chi è vai via!), insomma quella donna ha segnato la mia seconda infanzia, quella da ventenne, mica spicci! E poi… posso dirne due possibili?

LL: Certo che puoi!

E: Lorenzo Marone perchè così 1. significa che ci sei pure tu e ci vediamo e 2. mi deve firmare Erri, è lì tutto bianco e intonso, con solo una miriade di post it appiccicati… Uh io ho ancora qualcosa da farmi firmare da lui e tu no!!

LL: Uh Lorenzo! Ma se vuoi te lo racconto io tutto ciò che dice alle sue presentazioni! E poi che vuol dire che ci sono pure io? Che è? Dove c’è Barilla c’è casa e dove c’è Lorenzo c’è La Libridinosa? Però sei carogna che hai ancora roba da farti firmare. A me è rimasta solo pelle! E l’altro che vuoi incontrare chi è?

E: Caterina Bonvicini! Che poi lei è pure cresciuta a Bologna… terra di casa mia! Mi piacerebbe tanto incontrarla, lo sai che “Tutte le donne di” mi è rimasto nel cuore!

LL: Ammettilo, tu vuoi sapere dell’olandese con le infradito! Però lei vorrei tanto incontrarla anche io, perché mi incuriosisce come persona.

E: Beccata! Perchè tu non vorresti sapere come le venuto in mente un olandese in infradito? Genia!

LL: E certo che lo vorrei sapere! Uh, mi dimenticavo… io vorrei incontrare (meglio ) Napolillo, che l’unica volta che l’ho visto eravamo ad un incontro di Lorenzo e io l’ho scambiato per il suo editor.

E: Quando ti dico che tu non puoi andare in giro da sola che se no sono figure di m… marmellata!

LL: Uffa, è colpa di Lorenzo! Quello dà per scontato che una debba conoscere tutti gli autori e sapere che faccia hanno. Che ci voleva a dire: “Ti presento…”. No, lui infame: “Sai chi è questo?”. Colpa sua, ecco!

E: No lui autore serio, tu blogger minchiona.

LL: Ma tu da che parte stai?

E: Di Merlino (nb: il labrador di Laura)

LL: E ti pareva! Però vogliamo dirla una cosa prima di chiudere (che qua stiamo già al terzo foglio e tra un po’ rientra Stefano)? Quanto bello è quando gli autori perdono il cognome perché diventano amici?

E: Eh si, tanto! E quanto è bello quando al telefono ci diciamo (*scusate l’interruzione ma La Libridinosa si è messa a canticchiare...e non è un bello spettacolo*) “oggi Alice è qui” oppure “ho sentito Lorenzo” o ancora “mi ha scritto Loredana!”. Insomma fa figo, ammettiamolo, ma fa anche tanto casa!

LL: Alloooooora… se tu tieni la radio accesa, io canto. Ah sì, perché le chiacchiera, se non ancora non vi fosse chiaro, si fanno al telefono! Però, sorella, ammettilo: tu hai una fissa per la Barilla!

E: Mi piacciono le farfalle! A te no? *aria innocente*

LL: Cretina! Lorenzo, ti prego, se stai leggendo: a me la lista della spesa, a lei la giacca con la farfalla, che io non la reggo più!

E: Ma che deve fare testamento????

LL: Nooooo, che se lui non scrive, io che leggo? Che faccio? Chiudo il blog?

E: Eh chiudiamo e ci diamo al blog di giardinaggio, tu ortensie e io rosmarino…

Alla prossima


15 commenti:

  1. Ragazze!!! Se mi vedeste adesso:sembro una prugna bagnata: il colorito è quello, causa ipoventilazione a forza di ridere e le lacrime mi colano...insieme siete una forza della natura!
    Anch'io agli incontri mi diverto ad osservare la fauna, sono antropologa inside (ok, anche un po' pettegola, ma outside) e poi conoscere i retroscena che hanno reso il libro quello che è.
    Alla prossima chiacchiera!
    P.S. Molto graziosi i simbolini sulle firme! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho omesso il fatto che a Bassano del Grappa, dopo una mezza mattinata trascorsa assieme e dopo averci pranzato, Leuccia abbia dato del Lei a Lorenzo durante la presentazione del libro!

      Elimina
    2. Oh brava Stefy, antropologa come me!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Omesso...finora! Lea è personcina educata e rispettosa e nelle occasioni pubbliche ci tiene alla forma. Io invece...lasciamo perdere, che è meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mica ci pensa Laura che lo ha appena reso pubblico... oh aspettate, lo sta dicendo anche l'ultima ora di SkyTg24...

      Elimina
    2. Ma uffa! La faccia di Lorenzo era tutta un programma! Aveva la nuvoletta sulla testa: "Ma perché adesso mi da del lei?"

      Elimina
  4. Laura ha dimenticato di dire che agli incontri con gli autori le piace essere riconosciuta dall'autore stesso per le recensioni negative!! Ahahahahahahahah

    RispondiElimina
  5. Muahahahaaaa!
    Cioè ... le vostre telefonate sono da antologia! Peccato che mancasse Salvia, stavolta.
    Mi credete se vi dico che la prima cosa che faccio quando vado su FB è leggere i vostri battibecchi?
    P.S. Ma povera Lea, io la capisco: credo che al posto suo avrei finito per fare la stessa, identica cosa. Tutta colpa di quel primo giorno alle medie, quando i prof ti dicono "Si da del lei!".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma mica sono battibecchi! Noi siamo proprio cretine così!

      Elimina
    2. Ehhhh lo so, è quello il bello!

      Elimina
  6. Quando leggevo le vostre chicacchierate le prime volte, pensavo: o bevono o inventano. Invece adesso (che vi conosco un pó meglio) so che non ci fate!
    Ecco, proprio per questo vi adoro :)*
    un abbraccio a tutte e due

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io astemia, Laura pure! Poi vorrei farti notare, cara il mio Ufficiale, che hai appena detto che ci siamo! Quanto amore in questo post!

      Elimina
  7. le ortensie e il rosmarino vorrei vederli. Mi faccio sempre tante risate con le vostre chiacchiere. Credo che alle prossime presentazioni osserverò meglio "la fauna umana". E concordo che gli autori con la puzza sotto in naso io non li sopporto, me ne vado proprio. Chi puzza sul serio però dai, non si può!

    RispondiElimina

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^