Follow Us @biblio_eliza

6 giugno 2016

Si, No, Ni #4... Gli acquisti online

Buongiorno amici lettori!
Anche Giugno è arrivato, con un bel ponte, un salto alle urne visto che da me bisognava rifare il sindaco e anche qualche nuvolone. Con l'inizio di un nuovo mese torna anche per me l'appuntamento con la rubrica chiacchiericcia Si, No, Ni. Questa volta parleremo di acquisti online!
Noi lettori saremo anche specie rara, ma siamo anche specie rompiscatole, con le nostre fisse e manie. Una di queste è il salto in libreria. E' bello aprire la porta (uh quanto mi piace quando c'è ancora la porta da aprire  e non quelle automatiche, magari con un bel campanello!) e vagare per le corsie, scoprendo anche libri di cui si ignorava l'esistenza. Ma ammettiamolo: chi di noi non si è convertita agli acquisti online? Più pratici ed economici ci danno la possibilità di trovare quasi tutto, di averlo direttamente a casa e magari di avere qualche sconto. Tutto bello? Vediamo un po'...

SI
  • sconti sconti sconti! Eh si, il vil denaro viene sempre a bussarci alla porta e considerando i prezzi folli a cui sono arrivati alcuni libri anche un semplice sconto del 15% ci fa girare la testa e online è quasi garantito trovarlo
  • driiinnnn... corriere, c'è un pacco per lei! Ma quanto è bello sentire queste soavi parole?! Se poi il corriere è pure carino e simpatico noi fanciulle leggivole (licenza poetica..) ci squagliamo come il gelato in estate. I libri ordinati online arrivano dritti dritti a casa e quindi ci evitano escursioni in centri commerciali o nelle librerie in centro, niente strada, folle impazzite alla ricerca del proprio acquisto, in inverno niente brutto tempo e in estate non si deve affrontare l'afa del ciclone africano Cerbero/Ulisse/Minosse o come cavolo lo chiamano il meteorologo di turno
  • libri usati, seconda vita nuova vita! Io abito in un posto molto carino, sul mare, col porto, affascinante certo, ma ha una grossa, enorme pecca... una sola libreria (di una nota catena che inizia per M e finisce per -odori... chi indovina???) e niente mercatini dell'usato. Quindi per risparmiare qualcosa mi devo rivolgere per forza all'usato online e qui si possono fare grandissimi affari, a me più volte è capitato di comprare a metà (ma anche meno) del prezzo libri in realtà nuovi.


NI
  • l'attesa... arriva? Lo hanno spedito? Dove sta?? Capita anche a voi? Cliccate su acquista e vorreste che in quel nano secondo, anche se sono le 3 di notte, il campanello si mettesse a suonare per l'arrivo del voto meraviglioso pacco. E invece dovete aspettare... C'è da dire che a me spesso è capitato di andare in libreria e dover aspettare comunque che il corriere portasse il libro appena uscito anche a loro; a quel punto meglio aspettare a casa propria!
  • no quella pila di libri non la conosco!! Bello acquistare libri, bellissimo, ma io da quando ho scoperto gli acquisti online accumulo il triplo dei libri. Perché quei 4 libri che dovevo assolutamente comprare in quel momento, senza i quali la mia vita non sarebbe stata più la stessa, libri che avrebbero dato un senso al tutto, quadrato il cerchio, triangolato il pentagono (ehm... questa no) sono ancora lì, dopo mesi, ad aspettare di essere letti!
NO
  • Tu si, tu no! Il problema dell'acquisto online è il non poter supervisionare prima il libro, insomma loro ti spediscono il primo che hanno in mano e spesso, anche a causa del viaggio, arriva qualcosa con l'angolo piegato o magari con pecche tipografiche. Si lo so, posso chiedere la sostituzione o il rimborso ma... io il libro lo voglio oraaaaaaaa!!!!!
  • Le spese di spedizione....vi odio! Altra pecca sono le spese di spedizioni. Per evitarle che si fa? Si cerca di fare ordini più grandi, per oltrepassare la soglia. Il fatto è che sempre più spesso questa soglia magica, il traguardo dorato, è di ben €29,99... ora, io mica spendo sempre 30 euro miei cari siti online! Cioè, son mica Paperon De' Paperoni io! Mi direte: ci sono i programmi fedeltà, quelli in cui paghi un abbonamento annuo e via! Riposta: come sopra!!
  • l'amico corriere. Io ve lo dico, adoro i corrieri. Insomma girano tutto il giorno per portare pacchi qua e pacchi là, col caldo, il freddo, la pioggia, la neve. Mica facile! Però... si c'è un però... c'è corriere e corriere. C'è quello che spacca il secondo e passa sempre alla stessa ora e che sa che tu a casa ci stai, che aspetti quel bel pacchetto, suona e ti chiama dal cancello e soprattutto ti aspetta un secondo, perchè magari tu sei appena uscita dalla doccia e ti stai mettendo addosso due cose, giusto per non dar spettacolo o farti arrestare. E poi c'è lui, il corriere simpatico quanto l'influenza durante le vacanze, che o proprio non citofona (cioè lui passa, fissa il citofono con sguardo magnetico ma mica è colpa sua se non suona...) o citofona una volta e non ha ancora staccato il dito dal tasto che è risalito sul camion, messo in moto, partito arrivato in fondo alla strada e corso verso l'infinito e oltre... e in casa suona ancora il driiinnn di quella unica suonata... ebbene te, corriere simpatico, io ti odio, tanto, perchè tu poi il mio pacco lo metti in giacenza... e fidatevi, tutto questo capita sempre di venerdì!
Alla prossima


18 commenti:

  1. Bellissima questa puntata!! io preferisco comprare in libreria, però on line conviene, senza dubbio. Poi...sì quando suona il corriere è sempre un'emozione. Io per fortuna ho Corrieri Amici e non mi è ancora capitato di doverli rincorrere.
    Un abbracio
    Ps noi al mercatino dell'usato ci andiamo al telefono insieme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto! Ecco i migliori acquisti virtuali sono quelli con te al telefono, mentre ti chiedo "Uh ma davvero hai trovato xxx? Quanto viene? PRENDIMELOOOO" XD

      Elimina
  2. ahahah sto ancora ridendo, ma condivido tutto in pieno! Io però compro tanto in e-book e il problema non si pone, tutto e subito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sugli ebook farò un puntata prossimamente :3

      Elimina
  3. AMO questo post!
    Condivido ogni cosa - dal fatto che è bello avere lo sconto del 15% online mentre in libreria è a prezzo pieno al fatto che, accidenti, non ti puoi scegliere il libro "perfetto" - io che poi sono maniacale e lo guardo da ogni angolo e lato per per cercare graffi e pieghe, quando poi mi arrivano un po' rovinati mi sale l'angoscia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me viene il nervoso!! Perché io quello che arriva mai e poi mai lo farei preso e invece... sigh!

      Elimina
  4. Questo post è perfetto. Sono una fan sfegatata di Amazon quindi compro quasi totalmente in digitale. A inizio anno ho deciso di abbonarmi a Kindle Unlimited e posso assicurarti che sono i 10 euro al mese meglio spesi della mia vita.

    Ogni mese ho a disposizione dieci titoli gratuiti a disposizione risparmiando non poco. Dove vivo le librerie non mancano, grandi e piccole. Ma non sono mai soddisfatta delle offerte o degli sconti. Raramente acquisto cartacei se non da Amazon.

    E quando non acquisto, scambio gli e-books con un gruppo di amiche psicopatiche come me. Non avendo un'entrata fissa ogni mese mi devo arrangiare come posso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io amo Amazon! Prendo sia cartacei che ebook. Però ogni tanto per risparmiare mi butto anche su Libraccio ;)

      Elimina
  5. Ahahhahaah bellissimo post! XD
    A me è capitato giusto la settimana scorsa (ovviamente di venerdì) che il corriere ha lasciato l'avviso di giacenza. La cosa bella è che io ero in casa e mi ero pure vestita sapendo che doveva arrivarmi il libro (di solito sto tutta la mattina col pigiama ) ma io il citofono proprio non l'ho sentito...e c'è da dire che il mio citofono ha un suono inconfondibile, lo sento anche con la musica a tutto volume! Stamattina sono dovuta andare alla posta :\

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma che nervoso quando fanno così!! Io oramai mi apposto sul muretto, vivo in una strada chiusa, se passa lo becco il maledetto!!

      Elimina
  6. Ciao elisa! Iniziare una giornata leggendo un post del genere mette il sorriso!, :D
    A me è capitato di ordinare un libro usato in internet ... Poi il postino è arrivato, non ha suonato (altrimenti lo avrei sentito perché ero a casa) e mi ha lasciato il pacco lì, vicino a tutti i campanelli del condominio, incustodito e alla mercé dei curiosi. Quando lho visto per caso mentre scendevo mi è venuto un colpo!! E se se lo fosse presto qualcuno? Mica sapevano cosa c'era dentro! Grazie al cielo ho scampato la disgrazia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo, e la firma che la mettono a fare?!

      Elimina
    2. È quello che mi sono chiesta pure io!
      Era delle poste italiane tra l'altro!
      Che rabbia!!!

      Elimina
  7. Molto molto carino questo post, lo condivido in toto.
    Io amo molto comprare sui siti online, prima era solo IBS ma ora ho scoperto che Amazon fa molti più sconti e ha le spese di spedizione più basse...
    A me piace andare nelle librerie "fisiche", ma solo in quelle piccole, magari specializzate... quelle grandi e anonime, nei centri commerciali, piene di gente che si ferma alla pila dei libri del presentatore o dell'attrice... non so, non mi dicono molto. Non mi ispirano alla "ricerca": ci vado solo se ho in mente il libro che devo prendere, e stop.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, molte grandi librerie sono piuttosto anonime (ma non tutte, per me dipende da chi ci lavora dentro). Il problema delle piccole e che hanno pochissime offerte...

      Elimina
  8. Allora, io, che di questo posto ho le chiavi, questo bel post me l'ero letto in anteprima e quindi sono tre giorni che me la rido!
    Poi, il ciclone Cerbero io lo propongo al primo meteorologo che mi passa davanti, eh!
    E infine, io annuserei i prossimi pacchi che ti arrivano, perché se il corriere legge 'sto post... plin plin (e non parlo dei ravioli di Baba)!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio dici?? Noooo... magari rubo due guanti a sorella...

      Elimina
  9. Che post bello! L'attesa è snervante. Io quando so che deve arrivare un pacco con i libri, sto sempre a ricaricare la pagina della tracciabilità della spedizione. Un'agonia. E quando è vicino casa comincio a scalpitare!

    RispondiElimina

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^