Recensione: If I should die - Amy Plum + Giveaway a Sorpresa!!

Buongiorno lettori!!
Oggi, dopo qualche giorno di pausa dettato da rubriche e giveaway, torno da voi con una recensione. Vi parlo dell'ultimo libro della serie Revenant, If I should die di Amy Plum... Un consiglio: dopo la recensione non scappate, continuate a leggere perchè grazie alla De Agostini ho una sorpresa per voi!



If I should die
(Revenant #3)
di Amy Plum
De Agostini | Le gemme | 494 pagine
ebook €6,99 | cartaceo € 14,90
15 novembre 2016

Scheda De Agostini

Trama. Com'era la vita di Vincent prima di incontrarmi, prima di scoprire l'amore? Decenni di dolore e sacrificio, passati ad appagare la sua natura di revenant, a morire e a risorgere per salvare migliaia di innocenti. E proprio ora che credevamo di avere il futuro nelle nostre mani, siamo stati traditi nel peggiore dei modi da chi consideravamo un'alleata e un'amica. Mi fidavo di Violette, e lei ha portato via il mio amore per annientarlo e assorbire così i suoi poteri. Ora, senza più un corpo in cui tornare, Vincent vaga in forma di spirito sulla Terra. Non potrò più vederlo, toccarlo, sentire le sue dita che mi sfiorano i capelli... non potrò più rifugiarmi tra le sue braccia e annegare nei suoi baci. Eppure sento che non tutto è ancora perduto. Per salvarlo sono disposta a pagare qualunque prezzo, anche a immolare la mia anima. Perché non posso immaginare di trascorrere un solo giorno senza di lui. Non dopo tutto quello che abbiamo condiviso e sofferto. E adesso che i nostri nemici hanno compiuto la loro mossa, non mi resta che una cosa da fare: combattere.

Ultimamente sto un po' mettendo da parte i fantasy, o meglio, li sto molto selezionando perchè inizio a percepire la sensazione del già visto. Infatti, per questo genere grossissime novità non ci sono state, se non qualche perla, ma naturalmente sto cercando di ultimare le serie aperte. Quindi quando ho scoperto che usciva il terzo e ultimo volume della Plum ero tanto felice: finalmente una trilogia (si lo è! Questa volta lo è veramente ) che si conclude. Io non amo le serie lunghissime, mi vengono a noia, quindi una trilogia è la mia dimensione ideale. 
Quando mi è arrivato il plico a casa mi sono un po' spaventata.... è un bel librone, che cosa mai succederà a Vincent e Kate? Anche in questo caso la storia riprende da dove l'avevano lasciata, con una grossa rivelazione, un nemico inaspettato e un distacco che sembra per sempre. Ma lo è veramente? Kate si arma di coraggio e inventiva e insieme ad amici e parenti si mette alla ricerca di un modo per ricongiungersi a Vincent. Ma non c'è solo questo, perchè anche in questo terzo libro le rivelazioni non mancano e Kate dovrà venire a patti con una scoperta che la riguarda da vicino.
Sono stata troppo sibillina? Eh lo so, ma non voglio rovinarvi la storia. Storia che ho trovato molto corposa, con tanti eventi, tanti luoghi nuovi e nuovi personaggi... Forse  anche troppo. C'era materiale per un quarto libro qui! La Plum ci ha dato dentro, sconvolgendo i nostri protagonisti e mescolando le carte in tavola. Ma soprattutto ha dato un forte cenno di umanità ad una storia veramente straordinaria grazie ai nonni della nostra Kate. Pensandoci un attimo in questi libri nonni, genitori, insomma gli adulti restano sempre fuori dai giochi, tanto che molte volte io mi chiedo se non abbiano il prosciutto sugli occhi (insomma chi non se l'è chiesto?). Qui invece i nonni di Kate e Giorgia diventano parte attiva degli eventi e aiutano la nostra protagonista. Bella idea!
Tutto bello? No, soprattutto per il finale che personalmente ho trovato un po' scontato e mi ha quasi ricordato gli sbrilluccicanti Bella ed Edward, con le dovute differenze. 
Il primo libro di questa serie mi era molto piaciuto e soprattutto avevo trovato una storia un po' diversa, con personaggi particolari (QUI la mia recensione); il secondo libro mi aveva poco convinta (QUI la recensione). E il terzo? E' la classica via di mezzo tra i due: avvincente e intenso, ma non mantiene le promesse del primo, pur dando un finale che mette in pace il cuore del lettore. 

Voto


FERMI!!! Vi avevo avvertiti di aspettare un attimo!
Ho infatti una sorpresa per voi: parte oggi un Giveaway Flash che si concluderà mercoledì 14 dicembre alle ore 20. La De Agostini mi ha infatti gentilmente inviato una seconda copia di If I Should Die di Amy Plum per voi. Cosa dovrete fare per vincerla? Subito detto:


  • essere follower del blog (controllate qui nella colonna a destra, mi raccomando!)
  • seguire la pagina Facebook del blog ( se avete Facebook, altrimenti non c'è problema)
  • condividere questo post 
  • lasciare un commento con una mail a cui contattarvi in caso di vincita (se non volete renderla pubblica scrivetemi una mail a labibliotecadieliza@hotmail.it)  e la vostra letterina a Babbo Natale; la letterina più divertente, simpatica, quella che più mi colpirà (a mio insindacabile giudizio!) vincerà la copia cartacea del libro.
NB: il vincitore, che verrà da me contattato via mail, mi dovrà fornire un indirizzo italiano a cui spedire il plico e concorderemo insieme i tempi per la spedizione viste le vicine festività.

Spero di avervi detto tutto! In bocca al lupo e...

Alla prossima




CONVERSATION

7 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Caro Babbo Natale, anche quest’anno, siamo arrivati nel periodo dell’anno in cui devo scriverti la letterina. Perché sono scocciata? Beh la mia lista di libri l’anno scorso era più lunga e tu te ne sei uscito con solo quattro libri. Sì tu dirai sono tanti ma io né avevo chiesti un centinaio e tu te ne sei uscito solo con quattro dicendo che sono stata cattivella. Scusa ma se ero stata cattiva allora non me ne portavi manco uno?? E tu dici di essere buono!!! Vatti a fidare di coloro che si definiscono tali. Comunque quest’anno sono stata bravissima e buonissima quindi non hai scuse voglio tanti libri… Oh calmati… E’ inutile che fai seeeeeeeeeeeeeeeeeee di sottofondo… incoraggiando anche gli elfi a fare lo stesso… Cosa?? Mi dici di guardarti negli occhi e dirti che sono stata buona… Non credi che è un po’ difficile visto che ti sto scrivendo… Cosa??? Devo immaginare, mentre ti scrivo, la tua faccia e dirti che sono stata buona… Mi rifiuto!!! No! Non è vero! Stai già pensando che ti ho mentito per questo non lo faccio?? Okay allora lo faccio ma non perché non mi credi ma per puntiglio, perché ho ragione io. Sono buona… Mmmm tranne quando ho detto peste e corna di quella mia amica… Vabbè ma lei mi voleva sgraffignare un libro… Era importante… Non poteva essere suo… Cosa?? Dovevo offrirlo a lei?? Ma sei fuori… era il mio tesoroooooo… e poi che ho detto di male? Solo che se l’ordinavano poi lei non l’avrebbe pagato mentre io gli ho dato subito i soldi tutti… beh quindi è inutile che mi guardi così sono buonissima… li ho pagati no?? sono cattiva? Noooo… ma quella è una cosa diversa nel torneo baravano tutti secondo me e poi c’era l’ultimo libro della scrittrice che adoro in palio… e poi che avrò fatto di male?! Ho solo nascosto i libri delle altre partecipanti nello stanzino, in modo che avevo solo io la copia e certo non l’ho lasciata a nessuna di loro… Sono cattivissima??? Cattivissima me?? No Babbo non ci siamo proprio… Ma visto che non vuoi portarmi tutta la mia wishlist sai che ti dico??? Ti snobbo bellamente e partecipo al concorso di Laura, può darsi che lei sia più buona e indulgente di te… visto che ama i libri come me...
    P.S. :Comunque per la cronaca: Lo pensano anche gli elfi che sei un cattivone e non ti farò trovare più né i biscotti né il latte… Sei troppo grasso... Hahahaa è inutile che piangi ci dovevi pensare prima.
    Con affetto Patrizia


    La mia mail è: lasco.patrizia@libero.it Vi seguo in tutti e due i blog come Patrizia Lasco e il link di condivisione lo trovate qui: https://www.facebook.com/lasco.patrizia

    RispondiElimina
  4. partecipo e condivido molto volentieri!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    Caro Babbo Natale,
    non essere sleale!
    sotto l'albero mi aspetto di trovare
    tanti bei doni da scartare,
    e già lo so che sarai generoso
    con qualche gioco assai ingegnoso,
    un bel puzzle da mille pezzi
    o una cassetta degli attrezzi?
    Una barbie principessa
    o Katy Perry soldatessa?
    sai che ti dico? non m'importa
    mi basterebbe anche solo una torta.
    la felicità sta nell'attesa
    o forse in un'inaspettata sorpresa.
    Troverai il modo di farmi contento
    in fondo quel che conta è l'intento.

    RispondiElimina
  5. Caro Babbo Natale,
    Come stai? È andato bene quest'anno? Come stanno gli elfi e le renne?
    Spero siate pronti per il Natale in arrivo perché ormai ci siamo ;-)
    A questo proposito, sono reduce da un #MaiNaGioia che mi ha lasciata col cuore spezzato: non son riuscita a vincere il Giveaway dei Babbani e delle Creature Magiche :'(
    E ora qui ti chiedo, ma la regali #UnaGioia???
    Ti ringrazio tanto ♡.♡

    Partecipo al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook e Google +: Rosy Palazzo
    Ho piacizzato la pagina Facebook del blog da tempo ;-)

    Condivisione:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=786841088134291&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  6. Marco ci ha lasciato la sua Letterina via mail :)

    Caro Babbo Natale,
    è da un po' che non ti scrivo, ma devi sapere che nonostante questo resterai per sempre nel mio cuore, indelebile nella mia anima, per tutte quelle volte che mi hai strappato un sorriso tra le lacrime; per tutte quelle volte che ti facevi attendere fino all'ultimo e poi arrivavi immancabile; per tutte quelle volte che, nonostante mi comportavo come un bambino monello, tu mi portavi sempre un regalo.
    La leggenda di Babbo Natale non morirà mai, ed è giusto che essa, insieme a te, viva immortale e per sempre, portando gioia e spensieratezza a chi ha più bisogno. Il Babbo Natale che vorrei porterebbe regali ai bambini più bisognosi e donerebbe solidarietà e modestia ai bambini viziati.
    Io sono grande, ormai, ma ogni notte di Natale mi metto alla finestra e osservo la luna e le stelle, sperando di scorgere un bagliore, un guizzo della tua slitta (o il luccichio del naso rosso delle tue renne...). A volte qualcosa brilla, forse è solo una stella lontana che nasce o che muore, ma dentro di me so per certo che sei tu, che sfrecci veloce correndo nel cielo a fare felice un bambino.
    Per questo, quest'anno non ti chiedo niente: ho già tutto quello che serve per essere felice: una famiglia che amo e che mi ama. Se ti chiedessi qualcosa, ti chiederei un bel libro, ma vorrei che fosti tu a sceglierlo; ma non portarlo a me. Portalo ad un bambino che lo apprezzerà.
    Ad un bambino sognatore, futuro lettore,, che, da grande, si metterà alla finestra e a Natale osserverà la tua slitta volare.
    Tuo,
    Marco

    RispondiElimina
  7. che idea carina, devo ancora leggere i precedenti, ma magari così è la volta buona che recupero.
    Caro babbetto, io quest'anno vorrei dello spazio e del tempo. Lo so, non puoi comprarli, ma io non sono così consumista. Vorrei più spazio dove mettere i miei amici libri, ora sono relegati in scatoloni, e tempo per poterli leggere. Sì, so anche che leggo tanto, vorrei semplicemente essere sempre un po' meno di corsa, godermi di più il momento e magari rileggere pure ecco.
    Se proprio non si può allora vorrei più comprensione da chi mi circonda, vorrei che tutti capissero che la lettura per me non è un'ossessione ma una terapia, un sistema per non impazzire.
    Grazie Babbix, non preoccuparti dei libri, me li procuro io, li compro o provo a vincerli.

    Ecchila qui, di getto per come mi sento in questi giorni.
    Grazie della possibilità
    chiara.ropolo@virgilio.it

    RispondiElimina

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Back
to top